ASCOLI PICENO – Un colpo fruttato 16 mila euro. Questa la somma portata via da un rapinatore nel primo pomeriggio di lunedì 10 gennaio nella filiale di Villa Sant’Antonio della Banca di Credito Cooperativo Picena.

Attorno alle 13, con l’aiuto di un cutter, un malvivente ha minacciato i cassieri e si è fatto consegnare il denaro in un sacchetto. Al momento del furto erano presenti sei persone, che hanno assistito terrorizzate alla scena.

La fuga è avvenuta poco dopo, avvalendosi del sostegno di un complice che lo attendeva in strada a bordo di una Fiat Uno. Quest’ultima, risultata rubata ad Ascoli Piceno, è stata ritrovata abbandonata nel quartiere di Monticelli.

Tutt’ora sono in corso le indagini da parte di Carabinieri e Polizia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 251 volte, 1 oggi)