SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue il tesseramento ai Circoli Liberal verso il Partito della Nazione. A parlare è Vittorio Santori, responsabile regionale e coordinatore di questo movimento centrista unico, che dai primi mesi del 2011 vedrà fondersi l’Udc con i Circoli Liberal, la Rosa Bianca, il Movimento per le Autonomie ed alcuni repubblicani. Viene definito “notevole l’afflusso di presenze ai tesseramenti, avviati già da tempo, dopo la conferenza stampa del 6 novembre“.

“Il successo riscosso dai due appuntamenti del 7 e del 14 novembre al centro di San Benedetto e in piazza del Popolo ad Ascoli Piceno testimoniano che ciò che sta nascendo affascina e incuriosisce i cittadini, stanchi forse dell’inefficienza della politica attuale nazionale e del nostro territorio”.
Presenti  in entrambe le occasioni anche il coordinatore provinciale Paolo Perozzi e i vari coordinatori regionali e provinciali dei giovani come l’architetto Luca Troiani, Cristian Cicconi e Alessio Angelini.
Santori ricorda che “sottoscrivendo la tessera a tutti i suoi aderenti sono garantiti: consulenze legali, servizi universitari (Isee, Iseu), invalidità civile, pensione (Inps, Indap, materia infortunistica, modelli reddituali per pensionati), modelli 730, riscatti anni di laurea, vertenze sindacali”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 169 volte, 1 oggi)