SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ l’anima del giornalismo, dell’archeologia, del viaggiatore che si spinge verso territori sconosciuti. E’ la curiosità.

Questo tema non poteva non solleticare il direttore di “UT”, Massimo Consorti che ha chiesto ai  suoi collaboratori di approfondire l’argomento. Nasce così il quarto numero del 2010 del bimestrale monotematico d’arte e fatti culturali che sarà presentato il 16 ottobre prossimo al “Punto Einaudi” di San Benedetto alle ore 18.

Interverranno Consorti, Francesco Del Zompo e Piergiorgio Camaioni.

Scrive il direttore nell’editoriale della rivista: “La curiosità è l’anima del giornalismo come la pubblicità lo è del commercio. Fino a qualche tempo fa rappresentava la molla di una professione che denotava la voglia di sapere per informare ma che, in un giro di valzer di qualche anno, si è trasformata nella necessità di sapere per colpire; quando ciò che si sa non basta si fabbrica, magari mimetizzandolo da dossier…”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 84 volte, 1 oggi)