CUPRA MARITTIMA – E’ iniziato nel migliore dei modi il “Cupra Musica Festival” 2010. Si è svolto infatti domenica 29 agosto alle 21,30 nella Chiesa del Suffragio e non più al Castello di Sant’Andrea, per via delle condizioni metereologiche incerte del pomeriggio, il concerto inaugurale del “Omaggio a Pergolesi”. Applausi a non finire per il mandolino Giovanni Scaramuzzino, la soprano Katia Di Munno, il direttore Dante Milozzi e l’Orchestra dell’Accademia Adriatica che, su richiesta del pubblico, hanno fatto diversi bis.
Gli artisi si sono esibiti con la sinfonia “O Frate ‘nnammorato”, il concerto in Sol per Flauto, archi e cembalo, con il flauto di Dante Milozzi. La giovane, espressiva e bellissima Di Munno ha cantato il “Salve Regina” e l’aria di Serpina della “Serva Padrona” per soprano, archi e cambalo. Infine, per la prima volta al “Cupra Musica Festival”, il mandolino con il concerto in si bemolle insieme agli archi e cembalo con il bravisssimo Giovanni Scaramuzzino.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 347 volte, 1 oggi)