LA VALLETTA – Powerboat Evolution, secondo posto per Metamarine Corse nel Gran Premio del Mare di Malta, sabato 12 giugno. Marco Pennesi e Giampaolo Montavoci, con il loro monocarena “Metamarine Foresti Suardi”, si mantengono al secondo posto nella classifica generale del Mondiale, classe Evolution. Gara stoica per il monocarena sambenedettese, penalizzato alla partenza e costretto a inseguire in condizioni di foschia e scarsa visibilità del circuito.

Gara vinta dal team belga “Furnibo 2B1” con Pierre Colpin e Frank Hemelear, in testa dall’inizio alla fine. Partenza poco ortodossa, con un allineamento dei monocarena non perfetto. Furnibo e “Snav Kiton” partono davanti alle altre, poi il monocarena di Formilli e Cangiano incontrerà una boa fatale e si ribalterà, ottenendo zero punti e perdendo la leadership in classifica.

Pennesi e Montavoci dunque conquistano punti preziosi che consentono di mantenere la seconda posizione in classifica generale e guardare con ottimismo a Gara Due: “Siamo soddisfatti per un ottimo piazzamento in condizioni difficili – spiega Marco Pennesi a fine gara – non era agevole la guida, si vedeva molto poco ed era ostico tenere le scie. Domenica voglio un risultato ancora superiore sperando in una partenza migliore di tutti. Se partiamo bene, ce la possiamo battere con tutti”.

Attestati di stima a Metamarine Corse da parte dei vincitori di Gara Uno: “Il nostro rivale più accreditato per il Mondiale è il team di Metamarine Corse di Pennesi e Montavoci”.

Nella categoria Supersport, assolo di RG87 Karelpiù dei due Schiano, papà Antonio e il figlio Giuseppe.

CLASSIFICHE GENERALI DOPO GARA1 DEL GP DI MALTA

EVOLUTION

1) Furnibo 2B1 racing team: Benjamin Van Riet e Frank Hemelaer (Belgium) 48pt

2) Metamarine Foresti Suardi: Marco Pennesi e Giampaolo Montavoci (Italy) 44 pt

3) SNAV Kiton: Luca Formilli e Giancarlo Cangiano (Italy) 40pt

4) Cranefields Wine RT: Siegfried Greve, G. Passchier e Mark Nieman (Ger) 14pt

SUPERSPORT

1) Baia Attolini: Stefano Acanfora, Renato Guidi, Vittorio Foglia Manzillo (Italy) 47pt

2) Spirit of Belgium: Shelley Lory-Leigh e Patrick Huybreghts (Belgium) 44pt

3) Karelpiù RG87 Racing team: G. Schiano, Antonio Schiano e F. Calò (Italy) 32pt

4) Big Sergio Al&Al Team: Alfredo Nuzzo e Alfredo Amato (Italy) 27pt

5) Seagull Ukrainian spirit: O. Chendekov, A. Lysenko e D. Lebed (Ukraine) 25pt

6) Jolly Drive racing team: Federico Montanari e Alfredo Zanardo (Italy) 13pt

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 492 volte, 1 oggi)