SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I lavori riguardanti via 4 Novembre stanno procedendo con buona lena. Dopo aver controllato e rifatto in certi punti la rete idrica ora si è iniziato con il marciapiede lato est. Una volta terminati i camminamenti pedonali ci sarà l’asfaltatura e il tratto potrà dirsi a quel punto completato.

Nel frattempo gli abitanti il quartiere Agraria si chiedono quando sarà il loro turno anche se una presentazione a mezzo stampa dell’elenco dei lavori sembra essere fissata a breve termine. Intanto i cittadini denunciano il fatto che il popoloso abitato di periferia ha negli anni sempre dovuto fare la voce grossa per ottenere il semplice dovuto.

E la situazione non è certo delle più rosee. Le strade sono per lo più rattoppate o con buche vistose, manca una segnaletica appropriata sia orizzontale che verticale. In più punti gli stop e le strisce bianche sono diventate quasi invisibili perchè usurate dal tempo. Tanto per fare un esempio ecco alcune segnalazioni.

Nella mini rotatoria tra via Val Cimarra e via Alfortville abbiamo contato ben sette buche. Cosi come quelle di via Val Nerina. Inoltre dal numero civico 26 di via Valcuvia in direzione sud fino allo sbocco con via Val Tiberina c’è un rattoppo proprio nel bel mezzo della carreggiata che crea dislivello alla circolazione.

Altre buche profonde si riscontrano ai numeri 25 di via Val Gardena, 23 di via Valseriana e via dicendo. Dal numero 54 al 124 via Val Tiberina si presenta in uno stato pietoso così come le sue traverse:via Val D’Adige, via Val Solda, via Val Badia.

In via ValCuvia si è più volte richiesta negli anni una soluzione per limitare la velocità delle macchine proveniente dalla direzione nord dove si immettono dalla Salaria. Mentre dal numero 14 di via Val Gardena direzione est fino allo sbocco con via Pasubio è tutto un festival di rattoppi, buche, sassi del selciato stradale sconnessi.

Infine tutte le vie citate necessitano di accessi per i diversamenti abili che, come nella pericolosa via Val Tiberina, sono costretti a camminare in mezzo alla strada con le carrozzelle.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 701 volte, 1 oggi)