ROCCAFLUVIONE – Toccante iniziativa quella di Roccafluvione per la quarantesima giornata mondiale dedicata alla Terra. Per le vie del paese si è tenuta infatti una fiaccolata a sostegno di Padre Mario Bartolini, il missionario originario di Valcinante, una frazione del Comune piceno, che si batte contro le multinazionali per salvaguardare quello che è considerato il polmone del nostro Pianeta, la foresta amazzonica.

La fiaccolata, promossa da padre Vincenzo Tassi insieme a Maurizio Bargiacchi, il regista da poco residente a Roccafluvione, è partita attorno alle 21 dalla Piazza del Comune, si è snodata per le vie del centro ed è stata caratterizzata dall’assenza di connotazioni politiche a testimonianza del valore assoluto della tutela ambientale ad ogni latitudine.

Ma l’iniziativa è stata soprattutto un momento corale per testimoniare la vicinanza di tutti i concittadini e di numerose persone provenienti anche da fuori Provincia a padre Mario Bartolini, da più di trent’anni in Perù, perseguitato dalle autorità e vittima di vari attentati. Battendosi con tutti i mezzi contro la deforestazione dell’Amazzonia, padre Mario vada contro potenti interessi e sia quindi considerato un personaggio molto scomodo. Alla manifestazione ha partecipato anche il Comune di San Benedetto attraverso il suo assessore all’ambiente Paolo Canducci.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 466 volte, 1 oggi)