SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cambiare vita e nazione di residenza negli anni della pensione. È quanto ha fatto Piernicola Cocchiaro – ideatore e organizzatore, insieme a Fabrizio Mariani, del simposio internazionale “Scultura Viva” di San Benedetto – il quale da quasi due anni si è trasferito nella città di Irvine, in California, seguendo le orme del figlio Nicola.

Anche negli Stati Uniti, come già avveniva a San Benedetto, Cocchiaro sta riscuotendo un discreto successo come pittore. Nel 2009 ha infatti partecipato, da giugno a ottobre, alla mostra “Art Your Blues Away Exhibit”, al Bistango Art Gallery Restaurant di Irvine, a cura dello StudioGallery di Irvine, mentre nel marzo scorso ha preso parte alla “Artist Showcase XIII” di Costa Mesa, una mostra a cui si partecipa solo se selezionati. Attualmente è invece impegnato nella “Art That’s Small”, di Laguna Beach.

La nuova avventura oltreoceano non impedirà comunque a Cocchiaro di seguire l’organizzazione della 14ª edizione di “Scultura Viva”, che si svolgerà come sempre nell’ultima settimana di giugno al Molo Sud della città.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 643 volte, 1 oggi)