MARTINSICURO – Nessuna assegnazione di fondi per l’erosione a Giulianova: la cittadina costiera, al pari di molte altre tra cui Martinsicuro, è ancora in attesa di finanziamenti regionali, in via di stanziamento. La smentita alla notizia apparsa giorni fa su alcuni organi di stampa arriva direttamente dall’assessore regionale Mauro Di Dalmazio: «La Regione sta cercando di stornare dal Bilancio fondi per 800mila, un milione di euro – ha affermato – che saranno destinati ad arginare le situazioni più critiche nelle cittadine costiere colpite dall’erosione. Si tratta di interventi d’urgenza per recuperare metri di spiaggia in vista della stagione estiva. Gli interventi strutturali – ha concluso – che dovranno comunque essere effettuati, saranno progettati e realizzati in un secondo tempo».

La notizia del finanziamento regionale di un milione di euro assegnato al Comune di Giulianova è stata motivo di un’accesa critica del Pd di Martinsicuro nei confronti dell’amministrazione Di Salvatore, accusata di non essersi mossa adeguatamente a livello politico per ottenere fondi  con cui sistemare le spiagge erose.

«Il Pd ha assunto toni tipici di uno “scolaretto” – ha commentato il consigliere delegato all’Ambiente Massimo Vagnoni – tirando in ballo un altro Comune quasi a volerci mettere gli uni contro gli altri. Non stiamo facendo una gara a chi è più bravo e chi meno – aggiunge – in quanto il problema dell’erosione colpisce indistintamente molte cittadine costiere. Non mi sembra inoltre, se vogliamo parlare di copertura politica, che negli anni di amministrazione del centrosinistra a Martinsicuro, con una Provincia e una Regione dello stesso colore, alla città siano stati concessi finanziamenti tali da risolvere il problema dell’erosione. A livello regionale Martinsicuro è presente nei tavoli decisionali, pertanto quando saranno assegnati i fondi siamo sicuri di venirne beneficiati, dato che la nostra spiaggia è tra quelle lungo la costa che ha subito più danni».

In attesa di una risposta della Regione intanto, l’amministrazione Di Salvatore sta programmando i primi interventi – utilizzando fondi comunali – da effettuare sulle spiagge in vista dell’estate. Tra questi ci dovrebbe essere il ripascimento morbido nei tratti più danneggiati, come a Martinsicuro nord e Villa Rosa sud, utilizzando le sabbie che saranno dragate nei prossimi mesi dai fondali del porticciolo. L’operazione però sarà possibile solo a seguito dell’autorizzazione dell’Arta, che dovrà accertare la compatibilità tra la sabbia dei fondali e quella della costa. 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 503 volte, 1 oggi)