CUPRA MARITTIMA – Giochi, bande rumorose e bus navetta, i nuovi servizi per il quartiere tre. Domenica 24 gennaio infatti, alle ore 11, verrà proprio inaugurato il piccolo parco in via Piero della Francesca, fornito nei giorni scorsi di giochi per bambini. Spiega l’assessore responsabile ai rapporti con i comtati di quartiere, Alessandro Carosi: «Ho notato in quel quartiere l’assenza di un luogo di divertimento per bambini e anziani, esigenza fortemente fatta presente dai residenti stessi. Subito mi sono attivato per cercare di rimediare e il Comune, con le risorse disponibili, ha così acquistato dei giochi che potessero essere utilizzati dai più piccoli e valorizzando quello spazio verde rimasto sguarnito. Ma la nostra attività non si fermerà qui, proseguiranno infatti i lavori di riqualificazione del quartiere tre. L’obiettivo è quello di considerare i quartieri in periferia alla stregua del centro, dando loro lo stesso valore e cercando di risolvere i loro problemi».

A collaborare all’operazione è stato anche l’assessore ai lavori pubblici Graziano Cognigni. Le novità riguardanti il quartiere tre non sono finite qui. Ora infatti è anche attivo il servizio navetta gratuito per gli anziani che ogni sabato mattina effettuerà il trasporto fino al centro del paese, andata e ritorno. Si tratta di un servizio che viene effettuato nelle contrade più lontane dal centro, che però non era ancora arrivato nel quartiere tre, e che provvede al trasporto in particolare degli anziani che sono sprovvisti di auto. Inoltre, sempre nel quartiere tre, sono state realizzate nel mese di dicembre, le bande rumorose (dissuasori di velocità) e le striscie pedonali. I cittadini che abitano in quella zona avevano fatto notare all’amministrazione che specialmente nel tratto di via Boccabianca i veicoli transitavano a velocità troppo elevata. In questo modo si è voluto rendere più sicuro il passaggio per tutti. Insomma degli interventi di riqualificazione che non lasciano pensare che chi vive lontano dal centro sia abbandonato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 781 volte, 1 oggi)