SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per vedere il video clicca sull’icona a destra, sotto la foto
La scrittrice sambenedettese Silvia Ballestra racconta genesi e spunti del suo ultimo fortunato romanzo, I giorni della Rotonda (Rizzoli) che fa riferimento all’evoluzione della sua città tra i ’70 e gli ’80: «Negli anni Settanta si lottava e si ottenevano vittorie, poi vennero l’eroina, la repressione e la cultura televisiva e del divertimento a tutti i costi che è ancora dei nostri giorni». Tra ricordi personali e ricostruzioni attendibili, dal Rodi all’omicidio Peci alle “parade” del decennio rampante. Da ascoltare e poi da leggere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.851 volte, 1 oggi)