CUPRA MARITTIMA – Associazioni e gruppi sportivi provenienti da tutto il territorio hanno contribuito al successo della Festa dello sport cuprense. In particolare, domenica 18 luglio, si è distinto tra tutti il “I Torneo torball in riva al mare”, realizzato grazie all’Unione Ciechi, al Centro Sportivo Italiano, alla Pro Loco e al Comune di Cupra Marittima.

Questo sport, praticato dalla squadra della Polisportiva Picena Non vedenti, ha richiamato al torneo altre 5 squadre provenienti da Perugia, L’Aquila, Campobasso, Latina e Teramo.

Le 6 squadre si sono affrontate in eliminatorie e scontri diretti che hanno portato a designare i vincitori negli atleti della compagine aquilana.

Giovanni Palumbieri, il conduttore tecnico della Polisportiva Picena Non vedenti ha dichiarato a proposito: «È stata una bella occasione per porre questo nostro sport accanto altri, al fine di farlo conoscere ed integrare i giovani non vedenti con gli altri: il pubblico è stato numeroso e molto interessato alle fasi di questo sconosciuto gioco del Torball».

«Vorrei ancora dire – aggiunge Palumbieri – che senza i tappeti in linoleum necessari per costituire il campo di gioco, acquistati per noi con un sostanzioso contributo della Fondazione Orlini, questa esperienza di Torball all’aperto non sarebbe stata possibile».

Momento significativo è stata la consegna da parte l’Unione dei Ciechi e degli Ipovedenti delle province di Fermo e di Ascoli, di un assegno di 1000 euro alla sezione dell’Aquila per la ricostruzione della sede associativa completamente distrutta dal terremoto.

Il Presidente dell’Unione dei Ciechi Adoriano Corradetti presente all’evento, ha voluto esprimere tutta la propria soddisfazione per l’ottima riuscita del torneo e ha voluto inoltre sottolineare il sostegno che per l’occasione ha fornito la Camera di Commercio di Ascoli Piceno e lo studio d’arte Schinchirimini di San Benedetto del Tronto e alcuni sponsor privati.

Alla premiazione delle squadre partecipanti sono intervenuti anche la Presidentessa della Pro Loco di Cupra Marittima Carla Vicerè, l’assessore allo sport dello stesso comune Alessandro Carosi e il consigliere provinciale Camillo Ciaralli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.106 volte, 1 oggi)