NERETO – Assegnate le deleghe ai sindaci della Val Vibrata da parte del presidente della Città Territorio, Abramo Di Salvatore. Le nomine sono state effettuate nel corso della riunione di Giunta dei sindaci che si è tenuta mercoledì 15 luglio.

A Pietrangelo Panichi (sindaco di Ancarano) è andata la delega all’Informatizzazione, Organizzazione e Finanziamenti; a Gaetano Luca Ronchi (Civitella del Tronto) Sistema turistico locale, a Mauro Giovanni Scarpantonio (Controguerra) Bilancio e Programmazione; a Marco Iustini (Colonnella) Lavori Pubblici e Sicurezza Ambientale, a Umberto D’Annuntiis (Corropoli), Attività Produttive ed Istruzione; a Stefano Minora (Nereto) Nucleo di Valutazione, Personale, Formazione del personale; a Rando Angelini (Sant’Egidio alla Vibrata) Rifiuti; a Alberto Pompizi (Sant’Omero) Sanità; a Dino Pepe (Torano Nuovo) Politiche del lavoro e risorse strutturali; a Generoso Monti (Tortoreto) Sociale.

Di Salvatore (Martinsicuro) e Franchino Giovannelli (Alba Adriatica) mantengono solo le cariche ricevute al momento della loro elezione, rispettivamente quella di presidente e di vice presidente.

La Giunta dei Sindaci ha inoltre deciso di convocare con urgenza, ed in tempi rapidissimi, l’assessore regionale alla Sanità Lanfranco Venturoni ed il consigliere regionale Emiliano Di Matteo, in una sede ancora da stabilire, per fare il punto della situazione sull’Ospedale Val Vibrata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 566 volte, 1 oggi)