CUPRA MARITTIMA – Una bella sorpresa per Cupra. Durante la mattinata di sabato, Elio, lo storico cantante degli “Elio e le storie tese”, dopo la serata al Palafolli di Ascoli in sostegno della candidatura alle provinciali di Massimo Rossi, si è soffermato nella cittadina cuprense. Ad accoglierlo è stata la sua amica Caterina Di Girolami, anche lei candidata alle provinciali con la lista “Piceno al Massimo”, per il collegio di Cupra, Massignano e Montefiore.

Nella breve permanenza Elio ha prima visitato la Galleria Marconi che attualmente espone le opere di Valeria Lamonea, Elisa Laraia e Paola Risoli. Successivamente la Di Girolami lo ha accompagnato, insieme al presidente dell’Archeoclub Vermiglio Ricci, a conoscere i reperti storici di Cupra come il Ninfeo.

La passeggiata poi è proseguita per le vie del vecchio incasato. Elio, una volta terminata la visita ha commentato: «Quello che avete qui a Cupra, ma anche in tutte le Marche in genere, è un patrimonio storico e ambientale di enorme valore, da tutelare e salvaguardare: se sfruttato nel modo giusto può diventare una ricchezza, ovviamente senza deturpare con cementificazioni selvagge».

Elio ha lasciato Cupra con la promessa che tornerà, perchè è un appassionato di archeologia e vuole visitare in modo più approfondito il Foro romano e gli altri siti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 912 volte, 1 oggi)