SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Iniziano a farsi sentire i risultati dei contatti sviluppati in occasione della BIT di Milano con la Danko (Tour operator russo): nella giornata del 7 marzo, infatti, il Consorzio Turistico Riviera delle Palme e l’Associazione Albergatori di San Benedetto del Tronto hanno organizzato una visita guidata del territorio della Riviera delle Palme con circa 80 rappresentanti di agenzie di viaggio provenienti dalla Russia, facendo visitare diverse strutture alberghiere, con lo scopo di proporre e successivamente commercializzare dei pacchetti turistici annuali.

«Tale iniziativa – spiegano Alessandro Zocchi e Gabriele Di Emidio – ci vede impegnati in un percorso che ha come obiettivo  comune quello di proiettare la Riviera delle Palme in un percorso di internazionalizzazione con l’apertura di potenziali flussi turistici da nuovi mercati che potrebbero garantirci presenze turistiche anche al di fuori della canonica stagione estiva».

All’arrivo presso il Parco dei Principi di Grottammare erano presenti, per un saluto ufficiale alla delegazione, L’Assessore al turismo del comune di San Benedetto del Tronto Mozzoni, il sindaco di Grottammare Merli con il consigliere delegato al turismo Splendiani ed il sindaco di Ripatransone D’Erasmo.

Al termine del tour, sono state consegnate agli operatori esteri delle bottiglie di vino offerte dall’ Enoteca Regionale VINEA e dal comune di Offida e nell’occasione abbiamo potuto raccogliere commenti positivi sulle bellezze del territorio nonché delle strutture visitate. «Questo – concludono Zocchi e Di Emidio – è di buon auspicio per lo sviluppo dei successivi accordi commerciali con la stessa Danko e l’aereoporto di Falconara».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.023 volte, 1 oggi)