Da Riviera Oggi numero 762
Adriatica Bitumi-Mondolfo 76-64

ADRIATICA BITUMI BASKET CLUB SAN BENEDETTO: Falà 16, Mattioli 17, Valori 9,
Di Chiara 10, Martinez 11, Grossi 2, Camerano 9, Ciccorelli 2, Cameli 4,
Bruni, De Angelis.
All. Poggi
MONDOLFO: Cortese 6, Tonelli, Nardi 9, Manoni 14, Tortolini 4, Flaquer 15,
Cecchini 2, Piccioni 14, Amedei, Ciano.
All. Fiorentino
Arbitri: Todini e Tortolini (Matelica)
Parziali: 17-17, 39-27, 57-49
Usciti per falli: Manoni, Flaquer

L’Adriatica Bitumi Basket Club San Benedetto torna alla vittoria, battendo
Mondolfo in un match chiave e rilanciando la propria classifica. Perdenti in partenza nel confronto sotto il tabellone (Christ ancora out), i ragazzi di coach Poggi hanno puntato tutto sulla velocità e sul tiro da tre ma,
soprattutto, hanno beneficiato del rientro di Martinez, Grossi e Ciccorelli
che, seppur ancora non al meglio, hanno permesso una intelligente gestione dei cambi che è poi risultata l’arma vincente dei padroni di casa.
Equilibrio assoluto nel primo quarto, con Falà e Mattioli che infilano canestri pesanti, mentre Mondolfo fa valere i centimetri di differenza sotto il tabellone (17-17). Capolavoro Adriatica nel secondo quarto. Una difesa implacabile costringe all’errore i tiratori ospiti e i play rossoblù ne pprofittano per colpire dalla distanza (39-27). Al rientro sul parquet Mondolfo prova ad accorciare i tempi ma la difesa ospite è in evidente difficoltà sulle entrate dei rivieraschi, caricandosi di falli. L’Adriatica può così respingere i tentativi di rimonta (57-49). Nei primi minuti dell’ultimo quarto Falà firma il +15 (66-51) ma un break di 9-2 riporta
subito in partita i pesaresi (68-60). Contrariamente alle gare precedenti, stavolta i padroni di casa hanno ancora energie da spendere e non concedono più chance agli avversari, chiudendo sul 76-64. “Il rientro di alcuni titolari, seppur ancora non al meglio, ha garantito minuti preziosi di riposo agli altri e, contrariamente agli altri match, siamo arrivati in fondo senza essere in debito d’ossigeno – spiega coach Nello Poggi -. Al momento non dobbiamo comunque pensare alla classifica ma giocare ogni partita con la massima intensità possibile, anche in vista del ciclo difficile che ci attende”. Sabato prossimo (14 febbraio, ore 21.15) il team del presidente Valori affronterà a Tolentino il primo match di una serie terribile che vedrà i rossoblu’ opposti anche a Montegranaro (in casa) e Fabriano (fuori).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 382 volte, 1 oggi)