SAMB: Dazzi, Tinazzi, Padula, Palladini, Moi, Bonfanti, Titone, Ferrini, Pippi, Tussi, Morini. A disposizione: Raco, Pistillo, Servi, Visone, Forò, Magnani, Caselli. Allenatore Enrico Piccioni.
LUMEZZANE: Gazzoli, Nicola, Pini, Ciasca, Chiecchi, Pisacane, Pintori, Calliari, Dal Rio, Silvestri, Scaglia. A disposizione: Zaina, Ghiaini, Calzolaio, Dadson Papa, Lo Iacono, Pesenti, Dal Bosco. Allenatore Leonardo Menichini.
Arbitro: Marco Bolano di Livorno.
Assistenti: De Bortoli-Raimondi
NOTE: il calciatore della Samb Ferrini ha depositato sotto la curva nord un mazzo di fiori in ricordo di Giacomo Bracaletti, tifoso rossoblu scomparso a causa di un tragico incidente. Prato in cattive condizioni; giornata serena, leggero vento di scirocco, temperatura circa 19° C. Scarsissimo il pubblico presente, al di sotto delle duemila unità, come al Riviera non si ricordava da almeno dieci anni: che peccato!
PRIMO TEMPO
7′ Punizione dai 25 metri di Tussi, calciata bassa, Gazzoli è sulla palla ma è costretto ad una goffa ribattuta con le ginocchia.
12′ Calcio d’angolo molto teso e ben battuto da Scaglia, Dazzi deve intervenire con i pugniLumezzane disposto con il 3-4-3, mentre la Samb risponde con il solito 4-3-3: Pippi centravanti, Morini a sinistra, Titone a destra. A centrocampo Palladini nel ruolo di mediano centrale, Tussi a destra, Palladini a sinistra.
14′ Dal Rio dalla distanza, Dazzi di pugni devia in angolo.
16′ Partita dai ritmi non eccezionali, dagli spalti arrivano già i primi fischi per Piccioni.
22′ Buona azione della Samb, Morini serve Pippi fuori area, che è solo: potrebbe tirare ma prova a controllare, incespica sul pallone e l’occasione sfuma.
24′ Sale la contestazione nei confronti della Samb: cori contro Tormenti, fischi per i giocatori e per Piccioni. Situazione molto difficile.
25′ Ammonito Moi per un fallo di ostruzione su Silvestri.
26′ Testa di Dal Rio in area, Dazzi alza in angolo.
29′ Bella azione della Samb, avviata da Titone sulla destra: passaggio centrale per Morini che allarga a sinistra per l’accorrente Ferrini, il quale entra in area palla al piede ma, da buona posizione, calcia troppo alto.
30′ Ammonito Ferrini per una entrata che sembrava però nettamente sul pallone.
31′ Azione in velocità della Samb con conclusione finale di Titone: fa tutto bene tranne che il tiro, velleitario.
35′ Samb che da alcuni minuti sembra scrollarsi di dosso la paura che fin qui l’ha bloccata, e prova ad imbastire azioni in velocità. Purtroppo il gran lavoro del centrocampo non trova sbocchi offensivi.
36′ Pericolosissimo contropiede di Silvestri e Dal Rio, che si ritrovano due contro due, ma non riescono a trovare la via del tiro.
38′ Lunghissimo lancio di Ferrini, che attraversa tutta l’aria di rigore: Tussi prova la spaccata volante, ma non arriva alla deviazione davanti a Gazzoli.
39′ Palladini raccoglie dal limite una respinta al volo della difesa lombarda: calcia di prima intenzione, conclusione forte e ad effetto, però centrale: Gazzoli blocca.
41′ Grandissima occasione della Samb, che si disimpegna bene a centrocampo, quindi Ferrini allarga sulla destra per Tinazzi che rimette in mezzo, rasoterra: Titone calcia di prima intenzione, a colpo sicuro, Gazzoli sembra battuto ma sulla linea una serie di rimpalli dei difensori lombardi riesce a salvare il gol. Dal limite poi raccoglie Tussi, il suo tiro termina alto.
46′ Punizione di Tussi, palla in mezzo con Moi che sfiora il pallone, che però si perde oltre la linea del fondo.
COMMENTO PRIMO TEMPO Una Samb bloccata in avvio, con Dazzi che interviene tre volte in maniera risolutiva (anche se non eclatante). Dal 25′, però, i rossoblu sembrano essersi tolti di dosso la paura che li attanagliava. Titone molto attivo, sono poi saliti anche Tinazzi, Ferrini e Palladini. Non ci sono però soluzioni offensive, perché Pippi sembra ancora fuori condizione.
SECONDO TEMPO
Nessuna sostituzione nelle due squadre: la Samb inverte le posizioni di Morini e Titone: il primo va sulla destra, l’altro a sinistra. Visone pronto ad entrare.
5′ Clamoroso in area del Lumezzane: assist di Palladini per Pippi, che in area viene toccato da un difensore del Lumezzane. L’arbitro segnala il calcio di rigore, ma poi, su segnalazione del guardalinee, dà punizione al Lumezzane per fuorigioco dello stesso Pippi. Punizione anche molto dubbia.
6′ Esce Ferrini, forse claudicante, al suo posto Visone.
10′ Lo Iacono (classe 1989) entra al posto di Silvestri.
12′ Magnani al posto di Tussi. Prestazioni con luci ed ombre quella del brasiliano, comunque non sufficiente. La Samb conserva lo stesso modulo, 4-3-3, con Palladini centrale, Magnani a destra e Visone a sinistra. Non convince la posizione di Tussi e Morini, che sembrano rendere meno.
15′ Cori contro i Tormenti.
17′ Cross basso di Lo Iacono, Dazzi blocca a terra.
20′ Pericolosa azione del Lumezzane, ma Pintori, in area, lascia partire un tiro imbarazzante, che Dazzi controlla senza problemi.
21′ Punizione di Visone dalla trequarti, Magnani sfiora in area e la palla carambola sul petto di Moi, che però era in fuorigioco.
22′ Finalmente Piccioni inverte la posizione di Titone e Morini.
23′ Entra Caselli, al posto di Titone, che sembra aver finito le batterie. Samb con il 4-3-1-2.
23′ Punizione da buona posizione per la Samb. Visone alla battuta.
25′ Dal Bosco entra al posto di Pintori

30′ Samb avanti in maniera confusa, ma Lumezzane alle corde. Caselli fermato in angolo, poi Palladini prova la conclusione dal limite, palla di poco alta.

35′ Cori offensivi contro i Tormenti.

37′ La partita si avvia alla conclusione. Nella ripresa Samb quasi inesistente, con l’unico attaccante, Pippi, in condizioni pressoché impresentabili. Così segnare diventa un problema.

37′ Ammonito Ciasca, precedentemente cartellino giallo per Chiecchi.

38′ Samb in avanti: Caselli serve Magnani in area, prova la sforbiciata al volo, conclusione debole.

40′ Momenti di nervosismo tra la panchina rossoblu e Pisacane.
41′ Espulso Padula per un fallo su Dal Bosco. Decisione forse esagerata, anche se l’intervento è stato duro. Padula esce tra i fischi, meritati per una prestazione non all’altezza.

47′ Testa di Pippi a lato, ma per il guardalinee si trovava in fuorigioco sulla punizione di Visone.

4 minuti di recupero.

Piovono fischi dagli spalti, e non c’è da lamentarsene. Samb con evidenti problemi davanti, complici anche alcune scelte poco assennate di Piccioni (ha invertito posizione agli esterni Morini, Titone e Magnani). Bene, invece, il duo centrale Moi-Bonfanti. Applausi, alla fine, per il Lumezzane, che non ha fatto nulla di eclatante. Così la Samb non segna da 540 minuti, più i recuperi. La sorte di Piccioni sembra segnata, se comunque ci sarà qualcuno che vorrà prendere delle decisioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.624 volte, 1 oggi)