CUPRA MARITTIMA – Tornano gli appuntamenti teatrali estivi di Cupra. Il 12 agosto infatti, alle 21,30, la compagnia “Liberi Teatranti” ripropone al Castello di Sant’Andrea, “Casa di frontiera“, commedia in due atti di Gianfelice Imparato.

Ecco la storia: siamo a Milano, in un periodo storico non precisato nel quale l’Italia non c’è più. Al suo posto sono nate la Repubblica del nord e quella del sud. Tutti i meridionali rimasti in “Padania” sono ghettizzati in riserve e sottoposti a stretta sorveglianza. Gennnaro Strummolo, che vive e lavora a Milano, tenta in tutti i modi di integrarsi truccando i suoi natali.

Severino Trionfante interpreta Gennaro Strummolo, Addolorata Strummolo è Antonella Ciocca, Olga Basletti è Laura Portelli e Ciro Cacace è Marco Trionfante

Spiega il regista Severino Trionfante: «Questa commedia cerca di trattare con leggerezza il secolare problema del nord e del sud, cercando anche di far capire che una volta venuti meno gli ideali ogni cosa perde il suo valore e tutto può accadere. La realizzazione della manifestazione ha visto la partecipazione di tante persone: ad esempio le musiche sono originali e a cura del maestro Daniele Rossi, mentre l’abbigliamento proviene direttamente dall’Austria».

Per informazioni riguardanti le vendite dei biglietti è possibile rivolgersi alla pro-loco in Piazza della libertà, oppure chiamare il numero 0735-779193.

“Casa di frontiera” andrà in onda in autunno su Sky e, inoltre, il prossimo 4 ottobre aprirà la rassegna teatrale di Verona. Proprio Verona fu il trampolino di lancio per un’altra commedia, “E fuori nevica” di Vincenzo Salemme, che la compagnia ha portato in tutta Italia con 130 repliche

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 515 volte, 1 oggi)