GROTTAMMARE – Lavori in corso in casa biancoceleste. Pur essendo partiti in ritardo come di consuetudine, il presidente Amedeo Pignotti e il diesse Pino Aniello meritano i dovuti complimenti per la squadra che stanno costruendo. Anche per questa stagione si prospetta una squadra dignitosa: nonostante i molti cambiamenti e la rosa in fase di completamento, qualcosa di buono già si nota. Il test di sabato è stato indicativo contro un discreto Atletico Piceno (Promozione girone B), che ha tra gli altri evidenziato la classe del suo straniero Aljevic dimostratosi di categoria superiore. Gli ospiti hanno chiuso la prima frazione in vantaggio con un gran gol, pallonetto da fuori area di Vivani al 10’, e si sono resi pericolosi nel corso del primo tempo con altre occasioni sventate dall’ottimo e confermato Domanico tra i pali.

Nella ripresa si è assistito come in ogni amichevole al valzer completo dei cambi, e proprio questi hanno portato i padroni di casa a ribaltare il punteggio, mettendo in evidenza davanti un ottimo Quintigliani autore di una doppietta: al 63’ devia in rete un batti e ribatti, al 70’ invece segna uno splendido gol in mezza girata infilando l’angoletto. In mezzo il secondo gol di Marcatili, anche lui subentrato nella ripresa. Si segnala al 75’ l’annullamento del quarto gol, siglato da Lardini che con un botta al volo raccoglieva una ribattuta.

Fa ben sperare inoltre la passione e l’interesse dei tifosi locali presenti, che forse sono pronti a raccogliere sempre di più l’appello che fece patron Pignotti. Per quanto riguarda i movimenti di potenziamento rosa, Fanesi è sul mercato, e vi sta partecipando anche il Grottammare che, come noto, vorrebbe riportarlo in biancoceleste. Altre 2 trattative sono state avviate dalla società rivierasca: un centrocampista e un attaccante, di cui ancora non si conoscono i nomi. Del Moro inoltre è entrato in campo nonostante la firma non sia ancora stata apposta, ma al 99% ci sarà. Per il resto si cercano fuoriquota classe 90, di cui la rosa è ancora carente.

Prossimo test amichevole: martedì 12 agosto, stadio Pirani di Grottammare, Grottammare-Cuprense.

Grottammare-Atletico Piceno 3-1

Reti: 10′ Viviani (A), 63′ e 70′ Quintigliani, 66′ Marcatili.

Grottammare Calcio: Domanico, Paci, Carbone, Marranconi, Del Moro, Adiamoli, Rossi, Polenta, Pierantozzi, Gavazzi, Pignotti. A disposizione: Damiani, Borraccini, Marcatili, Quintigliani, Shamentaj, Vrioni, Diomedi, Curzi, Testoni, Grassetti, Frausini, Fazzi, Lardini. All. Oddi.

Atletico Piceno: Paci, Silvi, Berlonghi, Vivani, Lucani, Tonelli, Cardini, Erba, Aljevic, Petrucci, Poli. A disposizione: Gabrielli, Silvestri, Tulli, Travaglino, Maswi, romani, Tedeschi. All. Stallone.

Arbitro: Egidi (mister degli allievi Grottammare, non essendo amichevole ufficiale).

Note: Recuperi: 1’+ 2′. Angoli: 9-5. Spettatori: 70 circa. Amichevole non ufficiale, giocata con t-shirt da allenamento (gialle per i locali e arancioni per gli ospiti) e senza numeri. In entrambi le compagini sono stati effettuati nella ripresa tutti i cambi a disposizione. Sprovvisti del secondo portiere ceduto in settimana, e ancora non sostituito, l’Atletico Piceno ha giocato tutta la durata della partita con Paci tra i pali. Nel Grottammare presente in panchina, ma senza giocare in quanto infortunato, Ascani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 844 volte, 1 oggi)