SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto pronto per il torneo di tennis Carisap Tennis Cup al Ct Maggioni. Sabato 5 luglio, infatti, negli impianti dell’isola pedonale, avranno inizio i primi incontri di qualificazione, oramai una consuetudine dell’estate sambenedettese. Saranno Daniele Bracciali, ultimo campione del Challenger di San Benedetto nel 2004, Alessio Di Mauro e le promesse Thomas Fabbiano e Matteo Viola le quattro wild-card per il tabellone principale
Potrebbe rientrare anche Alessio Di Mauro, attualmente impegnato nei quarti del Challenger di Torino. Se il siciliano dovesse andare avanti in quel torneo, avrebbe infatti diritto all’accesso diretto al Main Draw di San Benedetto in qualità di special exempt (strumento a disposizione dei giocatori impegnati nelle fasi finali di un torneo per accedere direttamente al tabellone principale del successivo), liberando di conseguenza la wild-card concessagli dal Maggioni. Se ciò dovesse accadere, l’ultima wild-card a disposizione sarà assegnata al toscano Leonardo Azzaro.
Wild-card di prestigio anche per il Main Draw di doppio, assegnata alla coppia formata da Daniele Bracciali e Dominik Hrbaty, che hanno già avuto modo di giocare insieme in passato in occasione degli Australian Open. Dall’entry-list del torneo di singolare si è cancellato intanto, dopo il peruviano Miranda, anche l’americano Hugo Armando, 248 del mondo. Al suo posto è entrato l’ucraino Ivan Sergeyev, numero 279 del ranking ATP.
Venerdì sera dopo le 21 sarà sorteggiato il tabellone delle qualificazioni del singolo, che si giocheranno sabato e domenica per selezionare gli ultimi quattro giocatori che accederanno al Main Draw, in partenza lunedì. Con le wild-card disponibili per le qualificazioni il circolo ha scelto di premiare i suoi migliori agonisti, assegnandole ad Andrea Attrice, Alessandro Gasparrini, Marco Milani, Antonio Palestini, Christian Pelliccioni, Niccolò Rosetti.
Sabato pomeriggio si effettuerà il sorteggio del tabellone principale di singolo, domenica dopo mezzogiorno quello del tabellone di doppio. Si ricorda che l’ingresso per il pubblico sarà libero sia per le qualificazioni che per la settimana del tabellone principale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.068 volte, 1 oggi)