VIAREGGIO – E’ terminata in parità (2-2) l’amichevole che la rappresentativa “Città di San Benedetto” ha disputato contro la formazione Berretti dell’Esperia Viareggio.
Dopo che in mattinata la delegazione sambenedettese (composta dall’assessore allo Sport Eldo Fanini, dal consigliere comunale Gianluca Pasqualini e dal mister Mario Palanca) era stata ricevuta in Municipio dall’assessore al turismo del comune toscano Pulsone e dal suo omologo allo sport Nicoletti, la squadra rossoblu ha affrontato a Torre del Lago i giovani viareggini.
I rossoblu sono andati in vantaggio con Marini e dopo aver sprecato 3-4 occasioni per il raddoppio sono stati raggiunti. Grazie ad un gol di rara bellezza del giovanissimo Ulissi (classe ’92) del Torrione i sambenedettesi si sono riportati in vantaggio, ma nel finale la formazione di casa ha fissato il punteggio sul definitivo 2-2.
Questa la formazione schierata da mister Palanca: Bordoni (Quinzi); Angelini (Cresti), Cappella, Balestra, Liberati (Pomiro); Massei, Marini, Valente (Massi), Tremaroli; Pierantozzi, Ulissi.
«La squadra – ha dichiarato mister Palanca – sta soffrendo per un virus influenzale che ha colpito alcuni giocatori. Grilli e Apolloni sono a letto in hotel con 38° di febbre, Lunerti e Caselli accusano qualche linea e Liberati ha riportato un infortunio al tallone. Per la gara contro il Lubiana avremo difficoltà per il reparto difensivo sinistro e probabilmente contro gli sloveni schiereremo un 4-4-2 più abbottonato rispetto a quello messo in campo nella gara d’esordio. Voglio sottolineare però che questo gruppo di ragazzi ha raggiunto un livello di affiatamento eccezionale e che contro la formazione viareggina abbiamo aggiunto un altro importante tassello al gemellaggio tra le due città».
Venerdì pomeriggio (ore 15 a Deiva Marina) i rossoblu affronteranno la Interblock Lubiana in un match decisivo per il passaggio al turno del Torneo di Viareggio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.035 volte, 1 oggi)