SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Colletta alimentare ha toccato anche le scuole. La scuola media “Sacconi-Manzoni” ha infatti partecipato con i suoi ragazzi direttamente alla Colletta alimentare svoltasi il 24 novembre in tutta Italia.
Inoltre i giovani studenti sono stati coinvolti in un processo di sensibilizzazione sui temi del volontariato, sulla lotta allo spreco e sul concetto di consumo consapevole. Un percorso che proseguirà nei prossimi mesi all’interno del laboratorio di giornalismo che da anni la scuola porta avanti e che proprio quest’anno affronterà i problemi della comunicazione sociale, del volontariato e della solidarietà.
«L’esperienza della Colletta alimentare – ha sottolineato il coordinatore del progetto, il dottore Stefano Castagna – con le oltre 52 tonnellate raccolte nella provincia di Ascoli Piceno, testimonia che anche in momenti difficili, come quelli attuali, le persone e anche i ragazzi, si dimostrano attenti alla solidarietà e all’impegno sociale».
Il progetto è stato condotto dall’Associazione Centro di Solidarietà della Compagnia delle Opere Marche Sud, in collaborazione con l’associazione Club Amici del Banco Alimentare Marche Sud e la Fondazione Carisap.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 637 volte, 1 oggi)