RIPATRANSONE – Si fa sentire a Ripatransone Alleanza Nazionale, confermando di essere, in questo avvio di mandato, il punto di riferimento dell’opposizione. Infatti, nel corso del consiglio comunale di lunedì 9 luglio, si è già iniziato a discutere dei problemi caldi del paese.
In primo piano innanzitutto la politica urbanistica: il consigliere comunale Maria Giovanna Piumella ha criticato aspramente le decisioni effettuate in questo ambito dall’amministrazione D’Erasmo, giudicando eccessive le trenta varianti parziali applicate al Piano Regolatore Generale (approvato da soli sette anni). Inoltre, il portavoce di An ha confermato come obiettivi primari da perseguire l’eliminazione delle barriere architettoniche presenti nei luoghi pubblici della città e la progressiva metanizzazione delle frazioni ripane.
Nel corso del Consiglio ci sono state anche importanti nomine: il dottor Roberto Barbizzi è stato scelto come componente del Consiglio di amministrazione dell’Istituzione per l’esercizio dei servizi sociali e culturali e il consigliere Maria Giovanna Piumella come membro effettivo della Commissione Elettorale Comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 365 volte, 1 oggi)