SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si ricorda che la scadenza 2007 per l’acconto Ici è stata anticipata dal 30 al 18 giugno (Decreto legge n. 223 del 4 luglio 2006). Entro la stessa data, chi vuole può pagare l’intero importo. La domanda per le “ulteriori detrazioni” va presentata invece entro il 17 dicembre. La detrazione per abitazione principale è stata aumentata quest’anno dal Consiglio comunale fino a 156 euro.

Tutte le informazioni sono disponibili nella specifica sezione presente sul sito internet del Comune, all’indirizzo http://www.comunesbt.it/. L’Ufficio ICI, del resto, è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10,30 alle 13 e nei pomeriggi di martedì e giovedì dalle 17 alle 18. Recapiti telefonici: 0735.794524/526/528/539 – fax 0735-794422 – posta elettronica Tributi@comunesbt.it.

Com’è noto, da qualche anno il Comune ha nettamente semplificato l’adempimento per i contribuenti, che non solo ricevono a domicilio l’importo da pagare con l’indicazione degli immobili a loro intestati ma hanno anche diverse possibilità per versare le somme dovute (il calcolo dell’ICI per il 2007 è stato effettuato tenendo presente le aliquote e le detrazioni dell’anno precedente).

Le aliquote sono rimaste invariate (tra le altre, quella per “abitazione principale” è del 4,30 per mille; per abitazioni affittate al 1 gennaio 2007 è del 6,50; del 7 per mille per quelle locate (sempre con contratto registrato) per un periodo inferiore a 90 giorni nel 2007; del 9 per mille quelle per cui al 31 dicembre 2006 non risultano registrati contratti di locazione da almeno due anni.

Il saldo Ici andrà poi pagato dal 1° al 17 dicembre 2007. I versamenti possono essere effettuati presso gli uffici postali sul conto corrente postale n. 45362621 intestato a “Comune di San Benedetto del Tronto – Riscossione ICI” (basta utilizzare i modelli inviati a domicilio e compilati in ogni parte); sportello dell’Ufficio Gestione Entrate Immobiliari (ICI) 3° piano di viale De Gasperi 124 con carta di credito o bancomat a mezzo P.O.S.; dal sito di Poste Italiane www.poste.it; i titolari di conto corrente postale, possessori di carta di credito o carta postepay possono pagare via internet; avvalendosi del modello “F24” presso gli sportelli bancari e postali, utilizzando i codici disponibili sul sito internet del Comune.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.775 volte, 1 oggi)