MONTEPRANDONE – Tutto pronto per la diciottesima edizione della Maratonina Città di Centobuchi, la manifestazione podistica più importante della provincia di Ascoli, non solo perchè è la più antica, ma anche e soprattutto in virtù del gran numero di partecipanti che tradizionalmente annovera tra le sue file. L’anno scorso il record di presenze: oltre 1.200 gli iscritti.
La competizione, in programma domenica 18 febbraio e al solito sotto l’egida dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Nuova Podistica di Centobuchi, è inserita nel circuito nazionale e regionale e patrocinata dalla Regione Marche, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dal Comune di Monteprandone.
Accanto alla gara competivita (21,097 km), quattro gare non competitive, due 10 km, una “senza riconoscimento”, aperta a tutti, e altre due per i ragazzi, una per bambini fino a 5 anni e una per ragazzi fino a 12 anni. In più, come tradizione, la camminata di 3 km aperta i tutti.
Il percorso, misurato e omologato FIDAL, è interamente pianeggiante e si svilupperà, partendo da piazza XXIV Maggio, davanti allo stadio Comunale, lungo la Salaria e per le vie di Centobuchi. Le due gare non competitive per ragazzi apriranno le giornata all’insegna del podismo alle ore 8,30, mentre la 21 km comincerà alle 9,15. E a tale proposito tra i partecipanti dovrebbero comparire, come ogni anno, la campionessa italiana Marcella Mancini, vincitrice di delle due ultime edizioni, e l’abruzzese Antonello Petrei.
Ricordiamo che le iscrizioni resteranno aperte sino a venerdì 16 febbraio. Per informazioni rivolgersi al 349.7934384 oppure al 340.4717231.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 742 volte, 1 oggi)