ASCOLI PICENO – Il blues protagonista al Caffè Meletti. Martedì sera alle 21:30, infatti, la musica che ha fatto grande l’America rivivrà nelle note della Melchiorre Blues Band, il quartetto guidato da Pier Filippo Melchiorre che proporrà lo spettacolo “Il Grande Blues”, un viaggio nella musica nata negli anni ’20-’30 dalle voci “nere” del nuovo mondo.

Il repertorio viene eseguito con strumentazione acustica e tradizionale dai musicista Pier Filippo Melchiorre (voce, guitar, slide guitar, harp, Kazoo), Fabio Zeppilli (mandolino blues, accordeon), Nazario Malloni (drums, washboard) e Bruno Chelli (bass), per un concerto stile Barellehouse, i fumosi locali dove si giocava, ballava e beveva agli angoli delle strade statunitensi. Una musica che ricorda il suono di chi lavorava nelle paludi della Louisiana e faticava nelle piantagioni di cotone. Un mix di blues, country blues, swing, ragtime e cajun (la musica delle popolazioni francofone della Louisiana).

Durante la serata gli chef dello storico Caffè Melletti proporranno una degustazione di Formaggio abbinato a vino Crivellino della Fontursia.

Tutti gli ingressi per le serate sono gratuiti, anche se si consiglia la prenotazione dei tavoli allo 0736.259626.

La prima parte della stagione si chiude il 25 febbraio con l’astro nascente del pop Pablo Ciallella. Prodotto dallo stesso staff di Tiziano Ferro, l’italo-argentino Pablo Ciallella è considerato una delle scommesse dalla musica nazionale, salito alla ribalta quest’estate con il singolo Dura la vita a Milano città. Dolci tentazioni e il Cocktail speciale saranno le novità dell’angolo culinario.

Gli eventi sono promossi dal gestore Massimo Collina della Turismo Piceno, dalla Meletti srl presieduta dal commercialista ascolano Maurizio Frascarelli, dallo staff del Caffè con a capo Enzo Ruggieri, in collaborazione con la Fondazione Carisap e sotto la direzione artistica di Piceno Eventi di Pier Mario Maravalli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)