CUPRA MARITTIMA – I giovani della Cuprense: un esempio di correttezza. Lo scorso 13 novembre, nella sede regionale della Figc di Ancona, la formazione Juniores gialloblu ha ricevuto il premio disciplina, in merito ai risultati conseguiti nella passata stagione calcistica.
Il riconoscimento, assegnato alla squadra che nel corso dell’intero campionato si distingue per aver ricevuto il minor numero di sanzioni disciplinari, è stato ritirato dal presidente Basilio Caporossi, il quale si è ritenuto assai soddisfatto, esprimendo profonda ammirazione per l’ottimo lavoro svolto dal tecnico Giovanni Carboni e dai suoi collaboratori, ma in particolar modo per l’impegno profuso dai ragazzi.
«Lo considero il più bel premio in sette anni di presidenza», ha detto, orgoglioso, il patron gialloblu. Sintetico, ma chiaro.
Peraltro l’undici di Carboni ha mancato per un soffio anche la conquista del titolo di campione provinciale piazzandosi al secondo posto nel proprio girone, alle spalle del Porto d’Ascoli.
Nella stagione da poco iniziata, per quel che concerne la guida tecnica del gruppo, è stata rinnovata la fiducia al tandem Carboni-Diomede. La soddisfazione per i risultati ottenuti lo scorso anno, non ha placato la voglia di far bene dei giovani cuprensi. La Juniores, impegnata nel campionato provinciale, è riuscita sin dall’inizio a far bene, inanellando sette vittorie nelle prime otto gare.
Ripatransone, Pinturetta Falcor, Azzurra Fermo, Castignano, Firmum, Agraria Club e Spes Valdaso, sono state, l’una dopo l’altra, sconfitte dai nostri ragazzi, i quali, solo nell’ultima gara casalinga, si sono dovuti arrendere all’Acquaviva, riuscita nell’impresa di espugnare il “Fratelli Veccia”, (2-1 ndr) balzando al primo posto in graduatoria.
La Cuprense non demorde poiché la vetta dista solo una lunghezza.
ALLIEVI GIALLOBLU Insieme alla Juniores, chi si sta rendendo protagonista di un granda avvio di stagione, è la squadra Allievi guidata dal cuprense doc Marco Ciferri.
I gialloblu, impegnati nel raggruppamento B del torneo provinciale, dopo otto gare conservano ancora l’imbattibilità casalinga. Cinque vittorie, due pareggi ed una sola sconfitta, patita sull’ostico campo dell’Elpidiense Cascinare. Questi numeri valgono ai ragazzi di mister Ciferri il primo posto in classifica in coabitazione con la Virtus Torrese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 686 volte, 1 oggi)