SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Deve ancora dimostrare tuttto il suo valore alla Samb, ai tifosi rossoblu e a mister Calori – lasciano il tempo che trovano, in tal senso, le prime amichevoli di agosto – ma intanto Andrea Consigli, 19 anni, cresciuto nelle fila dell’Atalanta e mandato dalla dirigenza orobica a farsi le ossa nella Sambenedettese, raccoglie la prima, grande soddisfazione della stagione: Gigi Casiraghi, neoallenatore della Nazionale Under 21, lo ha infatti convocato in vista dell’amichevole che gli azzurrini disputeranno martedì 15 agosto, allo stadio Zecchini di Grosseto, contro i parietà della Croazia.
«Una bella emozione – ha esordito il portiere milanese – Bella e inaspettata. L’anno passato ero nell’Under 20 di Claudio Gentile; il mister mi aveva preannunciato che potevo entrare nell’orbita dell’Under 21, ma dopo la sua mancata riconferma e, soprattutto, dopo essere sceso in serie C, credevo di aver perso quel treno. E invece stamattina è arrivata una notizia che mi ha fatto letteralmente sobbalzare di goia»
Consigli lascerà il ritiro di Sant’Agata Feltria domenica prossima, subito dopo l’amichevole che la squadra di Calori disputerà contro il Sansovino a Bagno di Romagna, per raggiungere Principina, località in provincia di Grosseto, dove si metterà a disposizione di mister Casiraghi.
«Per non scontentare nessuno – ha precisato il portierino rossoblu – ho chiesto di rispondere alla chiamata con qualche ora di ritardo. So bene che questa convocazione mi responsabilizza ulteriormente agli occhi dei tifosi della Samb e dello staff tecnico; cercherò di dare il massimo per dimostrare che è meritata».
Infine, un pensiero sulla maglia da titolare che, almeno per ora, pare ben salda nelle sue mani. «La concorrenza con Chessari e qualsiasi altro portiere, non so che intenzioni abbia la società (Pavone nei giorni scorsi aveva rivelato che la dirigenza si stava muovendo per affiancare all’ex Atalanta una “chioccia”, ndr), non può che stimolarmi a fare sempre meglio. Se anche dovesse arrivare qualche altro portiere, darò tutto me stesso per conquistare la maglia numero uno».
CHIMENTI NUOVO TEAM MANAGER L’ultimo tassello, o quasi, dell’organigramma societario (mancherebbe da definire la posizione di Peppino Pavone): Francesco Chimenti è il nuovo team manager rossoblu. L’accordo con la famiglia Tormenti è stato siglato martedì scorso. L’ex Bomber dunque torna nella grande famiglia rossoblu e lo fa dalla porta principale.
Per il resto, con Gianni Tormenti nel ruolo di presidente, Paolo in quello di vice, Gianni in quello di responsabile marketing, Franco direttore finaziario e Claudio Molinari nelle vesti di direttore generale, il quadro è completo – confermatissimi Nazzareno Marchionni (segretario), Patrizia Ciabattoni e Nazzareno Capriotti (ragionieri).
PREZZI DEI BIGLIETTI Da ultimo segnaliamo che la società rossoblu ha comunicato i prezzi dei singoli tagliandi per le partite casalinghe della stagione 2006-2007. Per la curva Cioffi ci vorranno 10 euro (8 per le donne), 15 per la Tribuna Mare (10), 20 per la Laterale Coperta (15), 30 per la Tribuna Centale Azzurra (20) e 50 per la Centrale “Vip Blu”. Entranno gratis i bambini fino a 12 anni.
Le prevendite saranno effettuate negli stessi punti vendita nei quali sarà possibile acquistare l’abbonamento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.059 volte, 1 oggi)