SAN BENEDETTO DEL TRONTO – I comitati di quartiere della città continuano ad organizzare incontri con i 4 candidati sindaco. Il 10 maggio scorso c’è stata un’assemblea pubblica a Porto d’Ascoli che ha visto Martinelli, Gaspari e Costantini impegnati in un dibattito con la cittadinanza e fra di loro. Adesso il meccanismo cambia. I candidati – questa volta parteciperà anche Campanelli – si presenteranno da soli al cospetto degli elettori, che in questo caso saranno i residenti dei quartieri Europa, Marina di Sotto e Santa Lucia. Teatro degli incontri saranno i locali parrocchiali di San Pio X, alle ore 21:30. Il calendario è il seguente:

–         mercoledì 17 maggio Edio Costantini

–         venerdì 19 maggio Giovanni Gaspari

–         mercoledì 24 maggio Domenico Martinelli

–         giovedì 25 maggio Tablino Campanelli

 

Queste serate potranno servire ai cittadini per avere informazioni “dal vivo? su coloro che aspirano a governare San Benedetto, e per i comitati sono l’occasione di presentare problematiche e aspirazioni in maniera completa e strutturata. Si tratta di un momento della campagna elettorale in cui vengono messi da parte i discorsi generali sul governo della città ed i concetti strettamente ideologici. Entrano in ballo, piuttosto, questioni legate al vivere quotidiano di comunità di persone in stretta simbiosi con il territorio che vivono. Problemi che magari possono essere peculiari di alcune zone e poco sentite in altre. O riguardare l’intera città come, solo per fare un esempio, il temuto inquinamento elettromagnetico. Ma quello che conta di più forse è la possibilità di interagire direttamente con i governanti, o almeno con quelli che dimostrano volontà di ascolto, cercando di arrivare insieme a soluzioni fruttuose e razionali. Dietro alle sollecitazioni per un marciapiede nuovo o per un’aiuola più curata, dunque, non ci sono le mere aspirazioni particolaristiche, gli egoismi rionali, ma ci sono invece i concetti cardini del vivere democratico e della partecipazione concreta del cittadino alla società in cui vive.      

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 277 volte, 1 oggi)