SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lasciata alla spalle la stagione regolare, le formazioni Allievi e Giovanissimi della Samb Calcio si apprestano a disputare le finali nazionali della Coppa Professionisti che prenderanno il via il prossimo 14 maggio. Praticamente identico il programma; differente la composizione dei gironi. Per gli Allievi di mister Nico, campioni regionali in carica, il girone B comprende altre due società, vale a dire il Bassano e il Sassuolo, mentre in quello dei Giovanissimi (sempre il girone B), la Spal, la Triestina e il Bassano.
Tre i turni che sostanzieranno la fase eliminatoria: il 14 – quando gli Allievi saliranno a Bassano del Grappa, mentre i Giovanissimi riceveranno la visita della Triestina – il 21 (Allievi in casa contro il Sassuolo e Giovanissimi di scena a Bassano) e il 28 maggio (i primi contro la vincente di Bassano-Sassuolo; i secondi in casa contro la Spal). Le gare casalinghe per le due formazioni rossoblu si giocheranno al Ciarrocchi di porto D’Ascoli.
Con formula all’ataliana, gare di sola andata di 80 minuti ciascuna, si qualificheranno alla fase successiva le prime dei quattro gironi (A, B, C, D). A parità di punteggio si terrà conto, nell’ordine, della migliore differenza reti, del maggior numero di reti segnate, del risultato dello scontro diretto.In caso di ulteriore parità si provvederà al sorteggio.
Le semifinali e la finali, che si disputeranno nel Lazio, sono fissate rispettivamente per il 2 e il 4 giugno.
A margine segnaliamo che i Giovanissimi giovedèì 4 maggio hanno concluso il 1° Torneo Green Point, il trofeo organizzato dal Giulianova Calcio; i ragazzi di mister Zaini hanno ceduto il passo proprio ai padroni di casa, che hanno vinto 2-1 all’ultimo minuto utile. Per i marchigiani la rete porta la firma di Scotucci.
ESORDIENTI. Bilancio equo per le due squadra di mister Simonato. Gli Esordienti A hanno battuto la Futura 96 in casa, grazie alle reti di Angelini, Rossi e Lucidi; la B invece si è arresa ad Acquiviva Picena, dove i locali si sono imposto per 7 a 2. Reti rossoblu di Ursini e Tagliabue.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 600 volte, 1 oggi)