SAN BENEDETTO DEL TRONTO- E’ iniziata l’8 dicembre la Mostra a intarsio di Franco Luciani. Le numerosissime opere dell’artista sono state esposte in via Paolini, all’aperto, lungo la via, così che i passanti possano apprezzare il talento di Luciani.
Franco Luciani è nato a Casoli, in provincia di Chieti, il 19 giugno1939 e si è trasferito a 18 anni a San Benedetto del Tronto perché giocava a calcio con la sambenedettese. In questa città ha poi trovato lavoro e si è fatto una famiglia; è oggi un apprezzato dirigente della Pattinatori sambenedettesi e un falegname che da 25 anni si dedica alla realizzazione dei suoi quadri, facendo diventare questo suo hobby una vera e propria passione e mescolando l’esperienza del suo mestiere con la sua arte. Ha partecipato a diverse esposizioni a San Benedetto, Casoli e Cupra Marittima, in questo caso su invito dei titolari della gioielleria Olivieri. Quella dell’intarsio è una tecnica molto antica, utilizzata nel Quattrocento dai Frati con due, tre tipi di legno e ripresa oggi all’estero, sia in Africa che in America con altre qualità di legno che permettono una maggiore variazione di colore. L’artista ci racconta di non avere un tema fisso che si ripete, ma sta sperimentando quale sia il sogetto che produce più richieste e, quale quello che si presta meglio alla realizzazione sul legno, come i paesaggi. Più difficoltoso risulta disegnare un volto o delle persone; il tutto gli è concesso grazie all’utilizzo di una colla speciale, tedesca che non fa rovinare l’opera con il sole. Nei quadri si presentano soggetti sacri, scorci di vie di San benedetto del Tronto o ritratti di donne, realizzati con tratti espressivi che fanno dell’intarsio una vera e propria pittura.
La mostra potrà essere visitata fino a domenica 11 dicembre, per poi poter essere magari riproposta anche quest’estate, quando in città ci saranno i turisti e potranno riportare nel loro paese un po’ dell’arte semplice e raffinata allo stesso tempo di Franco Luciani.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)