Il Forum si interroga sul suo futuro e si dà una missione: essere “sentinella? per l’azione che i partiti del centro-sinistra devono svolgere a favore della crescita e dello sviluppo della città. Non uno schieramento trasversale, ma un movimento di sostegno e supporto per una nuova fase di politica democratica e sociale.
Deciso e propositivo l’intervento di Maria Pia Silla – presidente dell’associazione Emily inItalia- provincia Ascoli Piceno – all’incontro che il Coordinamento del Forum ha organizzato al Calabresi, che è intervenuta dopo l’ampio dibattito scaturito dall’introduzione di Pier Luigi Addari che ha relazionato sull’attuale situazione venutasi a creare dopo il veto dell’Unione a Giuseppe Benigni. Incontro che avuto momenti di grande interesse nelle dichiarazioni di Pier Paolo Menzietti, Nazzareno Torquati, Fernando Palestini, Nazzareno Trevisani ed altri cittadini.
“Il Forum è l’agorà, la piazza in cui i cittadini possono incontrarsi per dibattere, esprimere il proprio pensiero e sostenere quel candidato sindaco dell’Unione che scaturirà dal voto delle Primarie – ha ribadito con fermezza la Silla . “E’ con le Primarie che i cittadini possono dire qual è il candidato che va loro bene, e il centro sinistra si deve trovare unito attorno ad uno stesso candidato, per non delegare ad altri la sorte della città. Chiunque goda di diritti civili, deve avere la possibilità di accedere alle Primarie. Si fa molta fatica a comprendere i motivi di un veto così netto nei confronti di un cittadino che ha deciso di mettere a disposizione della comunità la propria esperienza e il proprio impegno. A questo veto noi non ci stiamo, il Forum non ci sta.?
La Silla, nel sottolineare come accanto al Forum siano impegnate personalità di spicco che pur non desiderosi di “poltrone? mettono a disposizione la loro varia competenza, ha poi concluso auspicando che i candidati alle Primarie si impegnino a rincuorare la città e a ridare fiducia nella politica. Al suo invito hanno risposto i due candidati presenti all’assemblea: Mario Narcisi e Giuseppe Benigni. Mentre il candidato sindaco dello SDI ha dichiarato di apprezzare la schiettezza con cui la gente del Forum si confronta e sollecita il confronto democratico delle Primarie, Benigni non ha potuto non nascondere la sua amarezza per le dichiarazioni fatte in conferenza stampa dalla sinistra, dichiarazioni che considera un vero proprio autogoal: Non voglio sfruttare le debolezze dei partiti, non farò liste civiche, voglio essere un cittadino attivo!
Sostenuto quindi dalla platea che ne chiede il proseguimento, il Forum si incontrerà in assemblea pubblica il 16 dicembre per trattare uno dei temi in discussione nei gruppi di lavoro: Piano regolatore, Sviluppo e Territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 387 volte, 1 oggi)