GIULIANOVA – Il nuovo Giulianova sembra ruotare attorno ai gemelli Federico e Cristiano Del Grosso. Sui due difensori esterni si stanno muovendo i primi passi del calciomercato: una richiesta sarebbe stata avanzata dal Frosinone, direttamente dal Presidente laziale Stirpe al collega giallorosso Quartiglia che avrebbe fissato la base della trattativa sui 150 mila euro per la comproprietà. Al momento, cifra da ridiscutere, soprattutto considerando che il mercato manca di denari. Una particolarità che accomuna tutti i campionati, a partire dalla serie A fino alle categorie inferiori. Il Frosinone, che nel frattempo ha acquistato il difensore centrale Antonioli dal Padova, è comunque interessato ai due gemelli grazie al suo neo allenatore, Ivo Iaconi, un altro giuliese che ha voluto con sé l’ex ‘diesse’ del Teramo Enrico Graziani, che l’anno scorso portò sulla panchina frusinate Francesco Giorgini. Cristiano in particolare è anche nelle mire di società di Serie B, tra le quali l’Ascoli di un altro allenatore giuliese, Marco Giampaolo, fresco di conferma ed estimatore anche di Simone Felci, il tornante destro sulla cui esplosione nella cadetteria sono pronti in molti a scommettere. Dall’esito della trattativa per i Del Grosso e Felci, cui si aggiunge quella per la destinazione di Cozzolino, in comproprietà con il Lecce, dipenderà anche una serie di operazioni sul fronte degli arrivi, comprese le conferme di giocatori in prestito o a metà sui quali Giorgini punterebbe. E’ il caso di Scartozzi, che il Giulianova intende trattenere, magari rinnovando la compartecipazione con il Pescara. Nella fattispecie, potrebbe essere decisivo il destino dei biancazzurri: se venissero ripescati in Serie B, l’accordo avrebbe maggiori possibilità di concretizzarsi. Idem potrebbe dirsi per un ritorno di Federico Giampaolo, la cui voce trova tiepide conferme. Il Giulianova vorrebbe riscattare anche il portiere Ivaldi dal Genoa per affiancarlo al più esperto Visi, uno dei pochi, insieme a Palladini e Tangorra, ai quali sarebbe prolungato il contratto in scadenza. Anche Ivaldi, però, è appeso alle sorti del Genoa, al centro dell’inchiesta per la partita con il Venezia. Oggi come oggi, Olivieri e Califano sono i punti fermi del Giulianova. Nei prossimi giorni la girandola delle trattative dovrebbe entrare nel vivo e potrebbero anche esserci le prime novità concrete.
Fonte: iltempo.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 470 volte, 1 oggi)