Sabato 14 e domenica 15 agosto per una due giorni ricca di pubblico e di cucina: il “puzzle gastronomico” a Ripatransone è ormai giunto alla sua 18° edizione. La manifestazione, nata dalla volontà di alcuni ripani di mettersi in competizione con i ristoratori del posto, si svolgerà a partire da Corso Vittorio Emanuele per tutto il centro storico.
Chiunque lo voglia potrà scendere in piazza con i propri “ferri da cucina” per offrire ai passanti le specialità che ha preparato. Si potranno degustare piatti tipici come i boccolotti con il castrato, il fritto ascolano con olive e cremini, fagioli con le cotiche e bucatini all’amatriciana. Non mancheranno però wurstel birra e sangria, e poi dolci, dalle frittelle al ciambellone con il vino cotto. Gli stand presenti saranno una decina e risponderanno alle esigenze di tutti i turisti che affolleranno Ripatransone, per l’evento che nel corso degli anni è diventato una vera e propria sagra che richiama migliaia di persone. Info 035.99329 o www.comune.ripatransone.ap.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 274 volte, 1 oggi)