MARTINSICURO – Futuro del porto, si è tenuta nei giorni scorsi una riunione tra amministrazione comunale e marineria locale per discutere sui possibili interventi da eseguire. Tra i numerosi punti posti in discussione, anche le possibili conseguenze legate all’istituzione del Parco Marino del Piceno, che precluderebbe alcuni interventi sul mare, come il completamento dell’approdo e la realizzazione di nuove banchine. Obiettivo comune condiviso sia dagli operatori del settore sia dal Comune è invece il completamento di tutta l’area portuale. Si è discusso anche del problema dell’insabbiamento del braccio di mare che rende difficoltose le attività delle imbarcazioni e delle possibili soluzioni da adottare oltre al classico dragaggio dei fondali.

Nell’incontro che si è tenuto con il sindaco Abramo Di Salvatore i pescatori hanno chiesto inoltre di apportare alcune modifiche alla realizzazione dei box per il rimessaggio delle attrezzature, che verranno eseguiti a breve dalla ditta appaltatrice. Nello specifico è stato chiesto di modificare l’ampiezza di alcuni locali e i varchi di passaggio. Gli interventi verranno effettuati attraverso una variante in corso d’opera, da eseguire una volta che saranno iniziati i lavori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 552 volte, 1 oggi)