GROTTAMMARE – Riparte a gennaio, con la quinta edizione, il corso sui rapporti tra cinema e filosofia dal titolo “La visione e l’enigma” che, a causa dell’emergenza Covid-19, quest’anno si svolgerà interamente on line. Si tratterà di una sezione “speciale” che fa parte della ventiseiesima stagione dell’associazione Culturale Blow Up di Grottammare, tutta dedicata ai rapporti tra piante e animali, cosmo ed esseri umani, interrotta a fine ottobre scorso. Un viaggio nei rapporti tra cinema e filosofia che anche quest’anno coinvolgerà studenti e docenti di diverse scuole del Piceno, delle Marche e della Lombardia: l’IIS “Fazzini-Mercantini” di Grottammare, il Liceo Classico “G. Leopardi” di San Benedetto del Tronto, il Liceo “Stabili-Trebbiani” di Ascoli Piceno, il Liceo Scientifico “Rosetti” di San Benedetto del Tronto, l’IIS “Savoia Benincasa” di Ancona, Il Liceo “G. Leopardi” di Recanati, l’I.I.S. “Cambi-Serrani” di Falconara, il Liceo “Legnani” di Saronno (Varese).

Anche grazie all’adesione e al sostegno della libreria “Nave Cervo” di San Benedetto del Tronto e del CVM di Porto San Giorgio, gli studenti partecipanti approfondiranno, con una stimolante formula di ribaltamento didattico, tutti gli aspetti che accomunano queste due forme di espressione umana: la visione del cinema e l’enigma della filosofia, a partire da letture di testi fino ad arrivare a proiezioni di sequenze. Gli incontri saranno coordinati da un gruppo di lavoro misto, composto da insegnanti (Lorella Capriotti, Sara Matera, Marcella Leone), studenti (Simone Amabili, Adriana Buttafoco, Victoria Fanini) e membri di Blow Up (Fabrizio Leone, Vanessa Ciarrocchi, Antonella Rigon, Sergio Vallorani, Giovanni Turco).

Il primo appuntamento di venerdì 8 gennaio, dal titolo “Metamorfosi e mescolanze”, vedrà ospiti il regista sperimentale Sandro Bocci e la filosofa Sara Tassotti, alle ore 17; nel secondo incontro di venerdì 15 gennaio, “L’immagine allo specchio”, interverrà il filosofo Umberto Curi, massimo esperto italiano sui rapporti tra cinema e filosofia; il terzo appuntamento, venerdì 22 gennaio, dal titolo “Cinefilosofia” sarà dedicato ai gatti e avrà come ospite Emanuela Martini, una delle più importanti critiche cinematografiche italiane; al quarto incontro, infine, previsto per venerdì 29 gennaio e intitolato “Gli animali che dunque siamo”, prenderà parte il filosofo Felice Cimatti, studioso dei rapporti tra esseri umani e animali.

I quattro laboratori formativi, alla fine dei quali sarà possibile ottenere anche un attestato di frequenza, si svolgeranno dalle 17 alle 20 su piattaforma zoom e sono aperti a tutti.
Per partecipare sarà necessario collegarsi alla pagina Facebook di Blow-up: https://www.facebook.com/blowupgrottammare/
Chi, invece, vorrà partecipare attivamente con domande e commenti e vuole ricevere anche l’attestato di frequenza dovrà mandare una mail al seguente indirizzo: iscrizionevisionenigma@gmail.com.
Poco prima di ogni incontro, tutti i partecipanti riceveranno il link della piattaforma zoom per poter entrare nella sala virtuale in cui si svolgerà il corso.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.