SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella notte tra 9 e 10 dicembre è morto Giuliano Silvestri. Aveva 78 anni ed era ricoverato al Centro Ambulatoriale Santo Stefano di Ascoli.

Silvestri, sambenedettese, è stato deputato con la Democrazia Cristiana per ben cinque legislature, dal 1976 al 1994.

Silvestri fu eletto alla Camera dei Deputati nella IX legislatura in cui ha ricoperto nella III° Commissione (affari esteri-emigrazione) l’incarico di Segretario dal 10 agosto 1983 al 24 settembre 1985 e dal 2 ottobre 1985 al 1° luglio 1987, venne confermato nella X legislatura e assume l’incarico di Segretario presso l’Ufficio di Presidenza dal 9 luglio 1987 al 22 aprile 1992.
Fu riconfermato nella XI legislatura durante la quale dal 30 aprile 1992 al 14 aprile 1994 assolve l’incarico di Segretario presso l’Ufficio di Presidenza.

Ai familiari le più sentite condoglianze dalla redazione di Riviera Oggi.

IL RICORDO EL SINDACO PIUNTI La scomparsa di Giuliano Silvestri rappresenta una grave perdita per la Città di San Benedetto del Tronto. Grazie al lavoro di parlamentare svolto per cinque legislature dal 1976 al 1994 e alle relazioni che egli seppe costruire con i vertici delle istituzioni e delle strutture burocratiche nazionali, la Città ottenne in quegli anni importanti riconoscimenti e benefici.
Consigliere comunale prima della sua elezione alla Camera, giornalista pubblicista, appassionato praticante dello sport ciclistico, ricordiamo l’onorevole Silvestri soprattutto come un autentico innamorato della sua Città e delle Marche, rappresentante del territorio che ha sempre operato per porre i problemi della sua terra, ad iniziare da quelli della pesca e dell’agricoltura, all’attenzione del Parlamento.
Per chi fa politica Giuliano Silvestri costituirà sempre un riferimento per la capacità di ascoltare le persone con rispetto e affrontare nel merito i problemi, senza slogan o proclami ma con passione e dedizione.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.