SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito una lettera scritta da Nazzareno Torquati, ex assessore alle Attività Produttive di San Benedetto, in merito alla realizzazione del progetto “Spiaggia Libera Tutti” (clicca qui), indirizzata all’assessore ai Servizi Sociali Emanuela Carboni.

Ho letto che si sta provvedendo ad attrezzare una spiaggia libera accessibile e fruibile alle persone con disabilità motoria e sensoriale.
Ottima iniziativa che si spera possa essere uno stimolo per tutti i concessionari di spiaggia a creare anche loro degli stalli vicino alle passerelle sotto gli ombrelloni.
Mi permetto di inviarle una foto della vicina Porto San Giorgio dove da diversi anni esiste una spiaggia attrezzata di ottima fattezza e fruizione. Potrebbe essere un riferimento importante per perfezionare quella in lavorazione.
Le carrozzine job sono adatte a ragazzi e persone minute, ne esistono altre, anche a buon prezzo, che possono trasportare persone medie e più robuste.
La saluto complimentadomi per la realizzazione ma anche ricordandole che l’80% dei negozi della città sono inaccessibili e che ancora oggi molti marciapiedi non hanno scivoli.
Una città è accessibile in toto o non lo è, purtroppo la nostra non lo è.

Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.