MARTINSICURO – Di seguito una nota del sindaco di Martinsicuro Massimo Vagnoni con la quale informa i cittadini circa l’inizio dell’attività del nuovo impianto fognario.

L’amministrazione Comunale porta a conoscenza della cittadinanza che è entrata in funzione da pochi giorni la linea fognaria che collega via dei Castani con via Bolzano: si tratta di una fognatura realizzata e collaudata nel 2009 ma mai entrata in funzione; nel corso degli anni, fa sapere l’assessore  all’ambiente Cappellacci,  si sono formate delle criticità che hanno interessato l’intera linea: dall’occlusione delle condotte dai fanghi di dilavamento delle acque meteoriche al blocco  delle opere elettromeccaniche (sistema di pompaggio).

Per la risoluzione di queste problematiche abbiamo richiesto l’intervento della Ruzzo spa, che ha proceduto ad effettuare una serie di lavori quali lo svuotamento delle condotte, l’allaccio Enel di 3 impianti di sollevamento per fornire corrente alle elettropompe, messa in funzione degli impianti,  realizzazione di una piccola condotta di collegamento, pulizia dei siti tramite ditta di manutenzione.

Attualmente tutte le abitazioni e le attività esistenti ( o di futura realizzazione) tra via Bolzano e via dei Castani insistenti tra la SS 16 e la linea ferroviaria, sono tenute a collegarsi alla nuova linea fognaria mediante richiesta di autorizzazione di allaccio. In un prossimo futuro si potrà addivenire,  tramite la realizzazione di attraversamenti della Statale,  al collegamento delle case sparse e delle attività poste a monte della SS16, al sistema depurativo esistente e quindi al nuovo depuratore di Alba Adriatica che a breve verrà messo in funzione.

“Con la Ruzzo Reti – informa il primo cittadino – stiamo portando avanti anche altri interventi volti al miglioramento delle condotte esistenti e stiamo programmando estensione di reti fognarie nelle parti del territorio sprovviste. L’implementazione della rete fognaria rappresenta un passaggio fondamentale per garantire livelli di acque di balneazione eccellenti, requisito indispensabile per l’ottenimento della  bandiera Blu”.

“Continuiamo quindi – conclude Bagnini – in sinergia con Ruzzo Reti che ringraziamo per la costante e fattiva collaborazione , un lavoro che dovrà portare il nostro comune a migliorare il servizio di depurazione delle acque e, quindi, a migliorare la qualità ambientale del nostro territorio”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.