SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grave episodio di intolleranza lungo la Riviera.

Un cameriere di colore, ospite di una casa di accoglienza che prende a parte a tirocini formativi presso le strutture ricettive, ha denunciato alla Caritas Diocesana di essere stato vittima di razzismo.

Mentre lavorava in un ristorante di un albergo di San Benedetto, un cliente anziano avrebbe riferito al cameriere una frase shock: “Sei nero, non mi servire”. Diversi colleghi hanno preso, ovviamente, le difese del ragazzo.

Sdegno sul Web, dove la vicenda è diventata virale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.