GROTTAMMARE – Individuate le locations per raccontare le maggiori produzioni estive della Città di Grottammare in diretta Facebook. A partire dalla prossima settimana, il calendario degli eventi promosso dall’amministrazione comunale propone tre  “Racconti in streaming”, per ricordare la più che ventennale presenza della Città tra le Bandiere Blu della Fee, per rendere omaggio al Festival dell’umorismo più longevo d’Italia, fucina di talenti da quasi 40 anni, e per valorizzare la memoria turistico-balneare che il Palio del Pattìno porta con sé dal 1999.

Suggestivi i luoghi scelti per l’allestimento delle “dirette”: la punta nord del lungomare Colombo con “Il ragazzo con i gabbiani” di Pericle Fazzini sarà lo scenario di “Grottammare Perla Blu” (giovedì 30 luglio), il vecchio incasato accoglierà il “Cabaret amoremio! Story” (domenica 9 agosto), mentre il Monumento alla Vela di Cleto Capponi presso la rotonda di viale Colombo farà da sfondo al “Palio del Pattino story”- Memorial Maurizio Pignotti” (lunedì 10 agosto).

Le iniziative (che per il 2020 non si svolgeranno causa emergenza sanitaria) verranno rievocate con la partecipazione di quanti, nel tempo, hanno contribuito a renderle punti di riferimento dell’estate cittadina.

“Racconti in streaming” è una rassegna di nuova generazione ideata per mantenere la tradizionale cultura dell’accoglienza grottammarese anche in tempo di Covid-19. La formula, avviata lo scorso 20 giugno in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, prevede allestimenti en plein air con ospiti in sede e altri in collegamento remoto. La trasmissione dell’iniziativa avviene in diretta Facebook sulla pagina “Città di Grottammare”, grazie al lavoro di regia affidato alla RS project di Monterubbiano.

“La pandemia ci ha costretto a sperimentare nuove forme di proposta culturale e di produzione di contenuti – dichiara il sindaco Enrico Piergallini – E’ questo un lascito positivo in mezzo a tanto dolore e a tante difficoltà. I precedenti appuntamenti di  dirette streaming dedicate ad alcuni eventi si sono rivelati molto efficaci e professionali. Per questa ragione, abbiamo deciso di raccontare alcune nostre eccellenze attraverso questa modalità. Sarà un’occasione per ‘non perdere l’anno’, ricostruire la storia di questi eventi e magari fare il punto per il futuro”.

I collegamenti avranno inizio alle ore 19. Le scalette di ogni appuntamento sono in via di definizione.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.