PADOVA – Samb al primo appuntamento coi Play Off e, come l’anno scorso, già con l’obbligo di vincere a tutti i costi avendo il Padova chiuso la stagione in una posizione migliore (Padova al sesto, Samb al decimo posto) prima della pausa forzata per il Covid. Ai veneti basta anche il pari per avanzare.

Formazioni, il Padova sorprende lasciando fuori sugli esterni bassi Fazzi e Rondanini preferendo Pelagatti , un centrale di ruolo, a destra e Baraye a sinistra. A centrocampo ci sarà Mandorlini, figlio del mister del Padova Andrea, con l’ex Udinese Hallfredsson e Ronaldo, autore di un gol in Padova – Samb giocata qui all’Euganeo in campionato che finì 2-0 per i padroni di casa e con gli uomini di Montero con mezza squadra out per infortuni e squalifiche. Davanti Litteri di punta e Gabionetta e Nicastro sulle ali.

Anche Montero dalla sua fa qualche scelta insolita. Fuori Angiulli e dentro Gelonese, fuori Volpicelli e in attacco ci sono Di Massimo e Orlando a sostenere Cernigoi. In porta torna Santurro. Frediani mezz’ala. Biondi vince il ballottaggio con Di Pasquale e fa coppia con Miceli al centro della difesa.

 

 

Le formazioni: 

Padova (4-3-3): Minelli; Pelagatti, Kresic, Aldelkovic, Baraye; Mandorlini(43′ st Castiglia), Hallfredsson, Ronaldo(31′ st Nunes); Nicastro(38′ st Culina), Litteri(1’st Soleri), Gabionetta(38′ st Culina). All. Mandorlini. A Disp.: Galli, Cherubin, Nunes, Capelli, Culina, Soleri, Fazzi, Buglio, Zecca, Castiglia, Rondanini, Pesenti.

Samb (4-3-3): Santurro; Rapisarda, Miceli, Biondi, Gemignani(40′ st Trillò); Rocchi, Gelonese(13′ st Angiulli), Frediani; Di Massimo(27′ st Grandolfo), Cernigoi, Orlando(1’st Volipcelli). All: Montero. A Disp: Massolo, Fusco, Trillò, Cenciarelli, Volpicelli, Carillo, Di Pasquale, Grandolfo, Malandruccolo, Panaioli, Rea, Angiulli.

Quaterna Arbitrale: Mario Vigile di Cosenza (Arbitro), Trincheri e Vitali (guardalinee), Paolo Bitonti (quarto uomo).

Risultato: 0-0

Marcatori: /

Ammoniti: 44′ Di Massimo (S), 3′ st Miceli (S), 36′ st Soleri (P)

Espulsi: 

Angoli: 4-1

 

DIRETTA

 

Primo Tempo

2′ Subito un brutto fallo a centrocampo di Gelonese che entra male su Ronaldo, l’arbitro lo grazia richiamandolo soltanto.

8′ Punizione pericolosa per il Padova sul vertice destro dell’area. Parte Emil Hallfredsson che tocca per Ronaldo che con un lob cerca il cross ma la Samb allontana.

19′ Samb che finora non riesce a fare gioco, spesso la scelta è quella della palla lunga che si perde fra le maglie della difesa di casa.

21′ Mentre Baraye (che poi rientrerà) si fa male Orlando ha una buona occasione di crossare con Di Massimo e Cernigoi piazzati in area ma scivola e la palla esce in rimessa dal fondo.

27′ Frediani cerca Cernigoi in mezzo con un cross dalla sinistra, Kresic ferma Cernigoi (forse appoggiandosi, intervento al limite) favorendo l’uscita di Minelli.

31′ Bella giocata di Di Massimo che penetra l’area in dribbling e prova il destro incrociato, debole, che quasi diventa un cross per Cernigoi che però non ci aveva creduto e la palla sfila.

35′ Angolo per il Padova. Palla allontanata dalla Samb ma che arriva a Hallfredsson che scarica il sinistro, deviato ancora in angolo, il terzo per i patavini.

44′ Ronaldo salta secco Miceli e si proietta in area, Di Massimo lo spinge e l’arbitro fischia punizione dal limite e giallo a Di Massimo coi giocatori patavini che vorrebbero il rosso interpretando l’occasione come chiara occasione da gol.

45′ Parte Ronaldo stesso che va ancora a ideare uno schema per Ronaldo, molto macchinoso e la Samb chiude agevolmente sul tentativo ultimo di tiro verso la porta di Gabionetta.

45′ Finisce senza recupero il primo tempo. Partita molto bloccata.

 

La Rai a fine tempo sente Gelonese: “Partita finora bloccata. Nel secondo tempo dovremo cercare per forza la giocata per vincere”

 

Secondo tempo

1′ Cambio nella Samb: dentro Volpicelli per Orlando e Soleri per Litteri nei patavini. Doppio cambio offensivo per Montero e Mandorlini dunque a inizio tempo.

3′ Gran scatto felino di Soleri, appena entrato, che salta Miceli che lo stende, si becca il giallo e concede punizione ai 25 metri al Padova.

4′ Cross in mezzo di Ronaldo per Pelagatti in mischia con Santurro che però blocca il colpo di testa.

7′ Bella azione in discesa di Gemignani che dà a Rocchi, poi palla geniale per Di Massimo dentro che però cicca il pallone e spreca una grande occasione!

9′ Ci prova anche Cernigoi da fuori area ma viene murato! Samb che cresce.

13′ Punizione di Ronaldo e sul secondo palo Kresic, solissimo, la mette fuori. Che rischio! 

13′ Fuori Gelonese e dentro Angiulli nella Samb.

18′ La Samb si lamenta per una spinta su Cernigoi al limite dell’area non segnalata come fallo dall’arbitro Vigile.

20′ Nicastro segna a porta vuota sulla rovesciata a rimettere in mezzo di Gabionetta ma non vale perché Soleri trattiene Biondi in mezzo. Fallo in attacco.

23′ Gran punizione di Ronaldo da oltre 25 metri che sfiora la traversa! Padova ancora pericoloso.

27′ Dentro Grandolfo per Di Massimo nella Samb.

31′ Entra Nunes invece nel Padova, esce uno dei più pericolosi nel padova: Ronaldo. Un brasiliano per un altro nei biancorossi.

35′ Espulso l’allenatore in seconda del Padova per qualche parola di troppo detta dall’area tecnica al direttore di gara.

37′ Angolo per la Samb, Volpicelli con una lunga gittata che sorvola tutta l’area ma la palla sflia sul fondo, cross troppo lungo.

38′ Dentro Fazzi per Nicastro e Culina per Gabionetta. Cambi difensivi per Mandorlini che è a 7 minuti dalla qualificazione. Padova che anche nell’atteggiamento adesso rincula all’indietro.

40′ Dentro Trillò per Gemignani nella Samb, tatticamente non cambia nulla.

43′ Fuori Mandorlini dentro l’ex primavera Juve Castiglia.

45′ 5 minuti di recupero concessi dall’arbitro Vigile.

45+2 Espulso anche il ds rossoblu Fusco per qualche parola di troppo dalla panchina aggiunta. Si lamentava per le perdite di tempo dei veneti.

45′ + 5 Finisce qui, 0-0 e la Samb è eliminata dai Play Off. Partita a lunghissimi tratti bloccata, Samb che non riesce come sa a giocare palla al piede. L’unica grande occasione a inizio primo tempo la spreca Di Massimo


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.