MONTEPRANDONE – Due trasferte che valgono un pezzo grande così di stagione: sabato 8 febbraio a Bucchianico contro Guardiagrele e sabato 15 ad Ancona con la capolista Cus. L’Handball Club Monteprandone, che insieme a Chieti insegue a quota 16 la vetta del girone Marche-Abruzzo di serie B maschile, 2 punti sopra, approccia la doppia tappa decisiva forte delle ultime due vittorie contro le teramane Lions U19 e NHC.

Alle spalle c’è un mese e mezzo, quasi, assolutamente atipico, con un paio di turni di riposo che hanno come minimo spezzato il ritmo con cui la squadra di coach Andrea Vultaggio aveva salutato il 2019 e accolto l’anno nuovo. All’orizzonte, invece, ecco due impegni ancora più importanti. Il primo sul parquet del Guardiagrele, fanalino di coda del campionato (una vittoria su dieci, a metà novembre contro i Lions Teramo U19), ma all’HC converrà non fidarsi troppo. Vietato steccare l’appuntamento che precede la partitissima di Ancona, insomma.

Sabato a Bucchianico si comincia alle 19.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.