FERMO – Generosità e correttezza dal territorio in questi giorni.

A seguito della segnalazione di un cittadino, il personale della Volante della Questura di Fermo, impegnato nei servizi straordinari, procedeva al recupero di diversi monili.

Il segnalante, durante una passeggiata nella campagna a ridosso della costa fermana, aveva rinvenuto alcune scatolette contenenti vari oggetti.

Il personale della Polizia, raccolti gli oggetti, verificava gli atti relativi ai recenti interventi per furto in abitazione riscontrandone uno con caratteristiche tali che, per gli oggetti trafugati, era compatibile con quanto rinvenuto.

Contattato il derubato, residente a Porto Sant’Elpidio, lo stesso si recava presso la sede della Questura riconoscendo gli oggetti ritrovati e segnalati nella denuncia di furto. I monili, quasi tutti quelli sottratti, venivano riconsegnati al legittimo proprietario.

La Polizia di Stato raccomanda di presentare sempre denuncia per i reati predatori subìti sia per poter meglio indirizzare le attività di prevenzione e controllo nelle zone maggiormente colpite dai delinquenti sia per consentire di rintracciare, come in questo caso, i legittimi proprietari di oggetti rinvenuti ovvero sequestrati ai ladri rintracciati dalle forze dell’ordine ed evitare, in caso di mancata individuazione dei proprietari, che gli oggetti vengano venduti all’asta.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.