SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Ceriscioli ha detto che il Madonna del Soccorso, nell’eventualità di un nuovo ospedale a Pagliare,  resterà come ospedale di base. Abbiamo la certezza, che formalizzerò con un emendamento al Piano Sanitario Regionale, che l’ospedale di San Benedetto resterà un presidio “di base” con un pronto soccorso con tutti e 4 i codici di accesso”. A parlare con un video postato su facebook è il consigliere regionale e capogruppo del Pd ad Ancona Fabio Urbinati.

🏥 Buone notizie per il Madonna del soccorso.👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇👇

Gepostet von Fabio Urbinati – Consiglio regionale Marche am Freitag, 26. Juli 2019

La dichiarazione, registrata a caldo dopo il discorso sulla sanità di Ceriscioli in occasione dell’inaugurazione della nuova Tac all’ospedale sambenedettese,  si inserisce in un momento “caldissimo” per quanto riguarda l’argomento Sanità e nuova edilizia ospedaliera. Il piano sanitario, che dovrebbe contenere le indicazioni (anche geografiche) sui nuovi ospedali marchigiani, è in cantiere e potrebbe essere votato subito dopo l’estate dal consiglio regionale, ma dalla costa, se verrà confermato Pagliare, già promettono battaglia.

La commissione Sanità di San Benedetto, infatti, sta preparando una diffida assieme al comitato di Nicola Baiocchi (“Salviamo il Madonna del Soccorso”), un comitato che, in diverse occasioni pubbliche ha ribadito che intende impugnare tutti gli atti provenienti da Ancona e finalizzati a costruire l’ospedale di Spinetoli davanti a Tar, Corte dei Conti e Ministero della Salute.

E proprio un membro del comitato sambenedettese, la consigliera comunale Rosaria Falco, sfida le dichiarazioni di Urbinati usando pure lei i social. “L’Area Vasta 5 dispone di 673 posti letto” scrive Falco citando la delibera di Giunta Regionale 908 del 2018. “Ma San Marco di Ascoli ha 60 posti letto, Stella Maris 66 e Villa Anna 100, tutti accreditati, quindi i posti letto disponibili sono 447 (673- 226 ndr). Visto che Ceriscioli vuole fare l’ospedale a Pagliare con 503 posti letto chiedete per favore a Urbinati dove verranno presi i posti necessari per i due ospedali di base?” scrive Falco.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.