MARTINSICURO – Un servizio di “routine” ha portato i suoi frutti il 23 luglio nel Teramano.

Un 50enne dimorante in provincia di Chieti era stato fermato ad un posto di controllo della Polizia a Martinsicuro, sulla Statale 16, nell’ambito dei rafforzati servizi di prevenzione e vigilanza della stagione estiva.

La Volante che opera sui territori di Tortoreto, Alba Adriatica e Martinsicuro, unitamente ad unità del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, ha così verificato che il conducente era destinatario di un’ordinanza della Procura di Trieste per l’espiazione di 6 anni di pena per ricettazione.

E’ così finita con l’arresto la giornata dell’uomo che, dopo le formalità di rito presso il presidio temporaneo della Polizia di Stato di Alba Adriatica, è stato condotto nella Casa Circondariale di Castrogno.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.