MARTINSICURO – Tornano operativi sul lungomare di Martinsicuro e Villa rosa i parcheggi a pagamento. Dal 15 giugno via libera alle strisce blu così come stabilito da una recente ordinanza del sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni. La novità più rilevante, rispetto agli anni passati, è quella delle tariffe per la sosta oraria che passa da 50 a 60 centesimi l’ora. Un adeguamento che allinea la città di Martinsicuro ad altre località balneari della costa.

A gestire i parcheggi a pagamento sarà il concessionario (Abaco spa) che provvederà a ripristinare i parcometri in tutte le zone interessate. Macchinette che saranno in grado di erogare anche il ticket per la sosta giornaliera, al costo di 4 euro, che garantirà il parcheggio per tutta la durata della fascia oraria prevista (dalle 8 alle 20). Previsti poi anche gli abbonamenti: si va da quello settimanale al costo di 15 euro (che potrà essere rilasciato sia dal parcometro che rivolgendosi direttamente agli uffici della polizia locale) a quello mensile da 50 euro (da pagare tramite conto corrente dell’ente truentino).

Tariffe agevolate sono state poi attivate sia per i residenti a Martinsicuro che per tutti i titolari di attività nei pressi del lungomare: 35 euro per il mensile, 70 per l’intera stagione. Il controllo di quanto previsto dall’ordinanza sindacale verrà effettuato anche quest’anno dagli ausiliari del traffico che vigileranno nelle ore in cui è prevista la sosta a pagamento. La mancata esposizione del ticket comporterà una sanzione di 41 euro (che verrà ridotta del 30% se sanata entro 5 giorni), mentre chi sosterà oltre l’orario del biglietto esposto rischierà una multa di 27 euro (che potrà essere ridotta se pagata entro un’ora dalla scadenza del ticket).


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.