SAMB: Fluellen, Roncarolo, Ortenzi, Capleton, Carancini, Bugionovo, Cesana, Pebole, Di Eusanio, Catakovic, Quinzi, Correia. Allenatore Aniello

VALDICEPPO PERUGIA: Anastasi, Gazineo, Speziali, Grosso, Meschini, Burini, Okon, Landrini, Casuscelli, Paychinov, Quondamatteo, Ciancabilla. Allenatore Formato.

QUI TUTTE LE STATISTICHE 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Come si vede da questi dati finali di sintesi, la differenza tra le due squadre la fa la precisione al tiro, poiché negli altri fondamentali la Samb non è dispiaciuta.

L'immagine può contenere: testo

 

PRIMO QUARTO

Il primo canestro è di Meschini, da tre, dopo un minuto e mezzo. Buono il colpo d’occhio al Palaspeca, moltissimi i giovani della Samb Basket presenti sugli spalti. La Samb, che primeggia nei rimbalzi offensivi, va a canestro invece dopo due minuti e mezzo, con Pebole.

C’è poi Catakovic che conclude una bella triangolazione, ma il vantaggio Samb è subito annullato da un canestro di Peychnov. E ancora ai rimbalzi offensivi la Samb si fa valere con Cesana, che realizza canestro e ottiene un tiro libero: 7-5 Samb a 5:55 dalla conclusione. Lo stesso Cesana poi aumenta il vantaggio trasformando un altro libero.

Casuscelli rimette le cose in pareggio con un canestro da tre punti da distanza notevole. Buon momento per gli ospiti che si portano sul 9-12, poi ci pensa Pebole, recuperando l’ennesimo rimbalzo offensivo su “ferro” di Bugionovo, a riportare i rossoblu sotto. Valdiceppo che intanto ha già raggiunto i cinque falli.

Samb sfortunata in questo avvio a causa di molti tiri che colpiscono il ferro e non entrano per nulla a causa di rimbalzi fortuiti. Anche Bugionovo, da tre, colpisce due volte il ferro. Intanto entra Roncarolo ma intanto Valdiceppo non molla, 11/14. Niente da fare negli ultimi minuti, punteggio molto basso in questo primo quarto.

Le statistiche al tiro confermano: Samb appena 4 su 13 da due punti, zero su 8 da tre.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

SECONDO QUARTO

Parte forte la Valdiceppo, subito il risultato si porta sull’11/16, Aniello chiede il time out, la difesa perugina è molto chiusa e non lascia spazio. Intanto Catakovic entra al posto di Roncaorlo, ma in difesa non si tiene, Samb 11/18. Mentre D’Eusanio non trova spazio e fa infrazione di passi. Aniello reinserisce Bugionovo proprio per lui.

La Samb non riesce a segnare, ad eccezione di un canestro nei primi quattro minuti abbonanti del secondo quarto, rossoblu sotto a -10, appena 13 i punti della Samb. Un solo fallo commesso in questo quarto, dalla Samb.

Samb in difficoltà crolla a -13, dopo un canestro di Meschini, Fluellen prova a dare una scossa con una giocata individuale, canestro e tiro libero. Ma Meschini è scatenato da tre, nonostante la pressione di Fluellen va ancora a canestro. Risponde Pebole con grande caparbietà:18-29 a 3:40 dalla fine. Sempre Fluellen va ai liberi, ne infila uno su due. Continuano però gli errori e i “ferri” da parte della Samb, con la palla che continuamente rimbalza all’interno ed esce. Situazione difficile, 19/33, -14,

Ci pensa Bugionovo a far riaffacciare i rossoblu un po’ sopra, 21/33. Poi lo stesso Bugio realizza due tiri liberi su due, una boccata d’aria nella difficile partita dei rossoblu che ora tornano a -10 quando manca 1:44 al termine. Errore difensivo della Samb, su un rimbalzo Fluellen scatta per il contropiede ma lascia solo Burini che va a canestro mentre viene fischiato anche un fallo tecnico a Cesana. Di nuovo notte fonda, 23/36 a 1:33 dalla fine. Gazineo realizza un libero, 32/37, -14, passivo peggiore.

Time out chiesto da Aniello mentre la Samb ha terminato il bonus di 5 falli. La Samb riparte in contropiede, fallo su Pebole che ottiene due liberi, 24/37, ora il time out lo chiede la Valdiceppo, a 22 secondi dalla fine.

La Samb ha 11 secondi per l’ultima azione d’attacco, mentre nella Valdiceppo entra Anastasi. E finalmente su innesto di Bugionovo arriva il primo canestro da tre per la Samb fino ad ora a secco. Il primo tempo si conclude 27/37.

Di seguito le statistiche alla fine del primo tempo.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Durante l’intervallo il parquet è occupato dai giovanissimi della Samb Basket

TERZO QUARTO 

Samb che nel primo minuto non va a canestro su due azioni con Cesana (terzo fallo per lui) e Ortenzi (anello in appoggio), mentre Meschini trafigge ancora la difesa: 27/39. E’ dura. Sul tiro da tre di Fluellen liberato da Bugio ancora ferro, niente canestri oggi. Catakovic cerca di prendere in mano la Samb, prima un tiro libero e poi due punti, ma Casuscelli taglia la difesa rossoblu come il burro. Siamo 30/41, mentre siamo al quarto fallo di passi per la Samb.

Ma davvero Adem Catakovic ora trascina la Samb, canestro da tre e i rossoblu si riaffacciano in orbita, 33/41. Però Valdiceppo reagisce, si torna al -12 (33/45). Serve un grande cuore adesso, come quello di Bugionovo che riesce ad entrare nell’area e a realizzare un canestro con una palombella. Intanto Fluellen e Bugionovo recuperano un pallone e scattano in contropiede, viene fischiato però un fallo a Bugionovo abbastanza inspiegabile.

A 2:20 dalla fine del terzo quarto Samb ancora sotto, poi ecco la tripla della Valdiceppo, che adesso sta prendendo a pallettoni la Samb, il passivo diventa rosso pesante, -17. Entra Roncarolo.

Finalmente va da tre Ortenzi, alla sua prima tripla, giocatore fondamentale se ingrana la marcia. 28/52. La Samb commette però un’altra ingenuità difensiva lasciando Okon libero dal tiro da tre, il canestro fredda gli entusiasmi del pubblico. Terzo quarto termina 38/55. E’ difficilissima adesso.

QUARTO QUARTO

Parte bene la Samb con un canestro dopo pochi secondi di Pebole. Poi viene fermato fall0samente Fluellen, doppio tiro libero. Così a 9 minuti dalla fine siamo a 42/55, passivo ancora pesante. Peychinov riesce nel colpo sotto canestro, Valdiceppo torna a +15. Mancano 7:25, serve un miracolo adesso, quarto fallo per Peychnov. Fluellen recupera un rimbalzo e riporta i rossoblu a -13. Bene la Samb sui rimbalzi oggi, è superiore agli avversari, non sulle percentuali di tiro.

Ma a 6:37 dalla fine arriva una tripla di D’Eusanio che può riaprire la partita, 47/57. Time out per Valdiceppo. Si riprende con la Samb che tiene in difesa e Cesana che conquista due tiri liberi, terzo fallo per Valdiceppo: 48/57.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Meschini riesce ad eludere la stretta difesa rossoblu con un canestro da applausi: 48/59, ma Pebole risponde: 50/59 a 5:12. Protesta Meschini, fallo tecnico, Pebole va al tiro libero, 51/59, -8 a 4:30! Che finale ragazzi! Si accende il pubblico.

Il cuore di Cesana, che costringe ad un altro fallo Valdiceppo che termina il bonus, però Cesana sbaglia entrambi i falli. Purtroppo Fluellen sbaglia il canestro e arriva il canestro degli ospiti, 51/61, Aniello prova Catakovic e Bugionovo per D’Eusanio e Cesana, ultimi tre minuti difficili per la Samb. Ortenzi parte in contropiede e appoggia a Catakovic, canestro non valido per fallo in attacco dello stesso Ortenzi.

Time out chiesto da Aniello.

Arriva un fallo di Meschini su Bugionovo, due liberi per Bugio ma il primo viene sbagliato, il secondo no: ma per la Samb appena 13 liberi realizzarti su 21. Partita virtualmente finita sul canestro da due della Valdiceppo che riporta la Samb a -11, 52/63.

Gara conclusa con l’ultimo minuto che scorre tra falli e tiri liberi. Bassissime le percentuali realizzative della Samb, finisce 56/70.

Questo il commento di coach Daniele Aniello e del pivot Alessandro Roncarolo. 

Coach Daniele Aniello: “Mi dispiace per il numeroso pubblico. La sfortuna? Non esiste”

Alessandro Roncarolo: “Il canestro sembrava stregato”

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.