MONTEPRANDONE – “Quello che ha detto Loggi io l’ho già detto in Piazza. Giochi e trame continuano ancora ora se è per questo”: Orlando Ruggieri non molla la presa e continua a lanciare accuse, velate o esplicite a seconda dei casi, nei confronti della sfidante alle primarie del Pd di Monteprandone, Emerenziana Cappella, attuale assessore al Bilancio e definita da Ruggieri una “candidata fantoccio”, poiché diretta espressione del sindaco in carica, Stefano Stracci.

Parole che Ruggieri avrebbe ribadito in un incontro tenuto domenica 24 marzo nel centro storico.

Intanto sembra fallito il nostro tentativo di organizzare un confronto pubblico tra i due candidati, ma difficoltà le avrebbe avute anche lo stesso Partito Democratico. Ufficialmente sembrerebbe a causa di appuntamenti elettorali incrociati che non consentono una presenza di entrambi nelle prossime sere.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.