SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una partnership fra le scuole di San Benedetto e Grottammare, l’associazione “I luoghi della scrittura” di Mimmo Minuto, la casa editrice Bompiani e la scuola “Holden”, l’accademia di scrittura creativa fondata a Torino nel 1994 da Alessandro Baricco. Lo scopo è riscoprire la letteratura, italiana e non solo, attraverso il contatto diretto fra alunni e scrittori i quali saranno impegnati, da fine gennaio a fine aprile in un tour degli istituti della Riviera.

Nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto Bompiani e Holden, intitolato “Incontri letterari nelle scuole”, l’assessore alla cultura di San Benedetto Annalisa Ruggieri ha salutato l’iniziativa con la constatazione che la città, anche attraverso queste iniziative, si propone l’obiettivo “di essere polo culturale aggregante, anche in un’ottica di città territorio” aggiunge “vista la partecipazione di Grottammare”.

L’accordo stretto fra l’associazione “I luoghi della scrittura” e Bompiani, come ricorda lo stesso Mimmo Minuto, “durerà 5 anni”, motivo per il quale si può ritenere l’edizione 2018 degli incontri solo l’inizio. Qui sotto il calendario degli eventi riservati agli studenti dei licei classico e scientifico di San Benedetto, dell'”Itc Capriotti”, dell’Alberghiero “Buscemi”, delle primarie di San Benedetto Isc Nord e Centro oltre all’Isc di Grottammare.

Parte del progetto è anche un ciclo di tre incontri aperti a tutto il pubblico. Il 13 gennaio infatti arriva Carmine Abate col suo libro “Le rughe del sorriso” presso le Bice Piacentini alle 17 e 30 mentre il giorno dopo Paolo Crepet (con “Passione”) sarà al Concordia alle 21 mentre Gherardo Colombo, il celebre magistrato di Mani Pulite sarà ospite in Riviera il 26 marzo (location ancora da definire).

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.